Biancomangiare

Biancomangiare
||||| Like It 0 |||||

Hai mai preparato il biancomangiare Bimby? E’ un dolce buonissimo e antichissimo, che ha addirittura origini medievali, ed è tipico della Valle d’Aosta e della Sicilia.

Il biancomangiare in Valle d’Aosta si chiama Blanc Manger mentre in Sicilia Biancu Manciari. Questa ricetta, in particolare, arriva dalla Sicilia ed è di Giusy Naimo, un’amica di Torretta (PA). Grazie! 😀

E’ una ricetta perfetta per una come me, che ama la cucina buona ma pratica e SALUTARE per la propria famiglia. Basta infatti avere in frigo del latte e dei biscotti secchi nella credenza, per preparare un dessert delizioso.

E’ anche un’ottima soluzione per stupire i miei ospiti con qualcosa di delizioso da preparare in poco tempo, soprattutto quando mio marito fa gli inviti a cena dell’ultimo momento. 🙂 E tutto questo grazie al mio insostituibile Bimby!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 6 persone
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 15 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 2 ore

Ingredienti

  • 1000 g di latte
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di amido
  • Biscotti secchi q.b.
  • Gocce di cioccolato q.b.
  • Cannella q.b.

Preparazione

Versa nel boccale 1000 g di latte, 200 g di zucchero e 100 g di amido. 20 Sec. Vel. 6.

Porta a bollore 15 Min. 100° Vel. 3.

Amalgama 10-20 Sec. Vel. 5-6.

In una pirofila stendi un po' di composto e uno strato di biscotti secchi.

Prosegui con un altro strato di composto e vai avanti così fino a quando non finisce.

Alla fine spolverizza a piacere o con le gocce di cioccolato o con la cannella.

Lascia raffreddare a temperatura ambiente, poi, riponi in frigorifero per 2 Ore.

Consigli

Come decorazione per il biancomangiare ti consiglio anche della frutta rossa, come fragole o lamponi. Danno un tocco di colore e gusto in più. Successo garantito: le mie bambine ogni volta ne vano matte :-)

Il consiglio di Giusy: puoi servire il biancomangiare sia nelle serate estive che nelle fredde sere invernali!

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure