Budino bicolore

Budino bicolore
||||| Like It 0 |||||

Il budino bicolore, buono e bello da vedere, è una merenda che attira molto i bambini.

La scorsa settimana mi ha telefonato un’amica che non vedevo da un po’, alla fine della chiacchierata mi propone di vederci il giorno seguente dopo la scuola e aggiunge: – Non preoccuparti per la merenda, penseremo a qualcosa lì per lì…- Ma io non ci sto: ho il mio Bimby, perché offrire una merenda qualunque a una carissima amica e ai suoi figli che non vedo da tempo?

Sapendo bene che i bambini amano le cose semplici, cercando di sfruttare quello che ho in dispensa, decido di lanciarmi su qualcosa di buono ma anche bello da presentare: il budino bicolore Bimby! Inutile dire che è stato un successo. In casa avevo anche delle lingue di gatto preparate due giorni prima, sempre con il Bimby (quando avanzano, le conservo in un barattolo di latta), così le ho servite con il budino.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 6 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 7 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 2 ore

Ingredienti

  • 500 g di latte
  • 150 g di panna fresca liquida
  • 100 g di zucchero
  • 3 tuorli di uova medie
  • 50 g di amido di mais
  • Una bacca di vaniglia
  • 20 g di cacao amaro

Preparazione

Versa nel boccale 500 g di latte, 150 g di panna, 100 g di zucchero, 3 tuorli, 50 g di amido di mais, i semi della bacca di vaniglia e cuoci 7 Min. 90° Vel. 4.

Versa metà del composto in 6 coppette di vetro e fai raffreddare.

Nel frattempo aggiungi nel boccale 20 g di cacao amaro e amalgama 1 Min. Vel. 4.

Versa il composto nelle coppette sopra al budino bianco, creando un secondo strato di budino scuro.

Fai riposare le coppette in frigorifero per 2 Ore prima di servire.

Consigli

Puoi servire il budino con ciuffi di panna montata, biscottini di frolla o scaglie di cioccolato.

Puoi far freddare il budini a doppio strato in stampi di silicone e sformarli su un piattino prima di servire.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure