Come cucinare riso e risotto

Come cucinare riso e risotto

Per preparare il Risotto, il Bimby è assolutamente fantastico! All’inizio della mia cucina col Bimby il risotto è stato un piatto ricorrente. Riusciva sempre bene! Però, affinché il risotto sia indimenticabile è necessario tenere presenti alcuni accorgimenti. 😀

E’ un po’ come per montare la panna o montare le chiare d’uovo. Ci sono dei trucchetti che devi seguire assolutamente. Allora adorerai per sempre il tuo Bimby!

Ho raccolto questi accorgimenti per un risotto da leccarsi i baffi grazie ai consigli che voi, amici di Facebook, avete scritto quando si parlava del Risotto con Verdure. Grazie a tutti per il preziosissimo contributo!

Eccoli qui:

– Metti sempre la farfalla per evitare che le lame rovinino il riso. Non tutti usano la farfalla, però.

– Usa sempre l’Antiorario.

– Mescola a Vel. Soft.

– Quando metti l’acqua e il dado nel boccale (o direttamente il brodo) mescola il tutto con la spatola per far sì che l’acqua si mescoli a tutto il composto già presente nel boccale (riso e altro condimento). La dose d’acqua è importante.

Anna consiglia questo: per il riso è il doppio del riso + 200 g, se il riso è inferiore o pari a 200 g fai il doppio del riso + 100 g. 

Maria Elena consiglia, invece, di dosare il riso in misurini. Quindi per ogni misurino di riso ci vogliono due misurini di acqua o di brodo + uno. Riepilogando

1misurino di riso=3 misurini di acqua o brodo
2″ ” di riso=5 di acqua
3misurini di riso=7 di acqua
4 misurini =9 di acqua o brodo
5 misurini di riso = 11 di acqua o brodo

Katia De Girolamo dice che se si usa il riso parboleid la quantità di acqua deve essere il doppio della quantità di riso + 100.

– La quantità e qualità di riso. Maria Palombelli suggerisce di non superare i 500 g di riso e di scegliere un buon riso tipo Arborio o Carnaroli.

– Per la cottura devi assaggiare! Questo dipende molto dal riso. Ogni riso è a sé e non sempre il minutaggio scritto sulla scatola corrisponde al tempo di cottura nel boccale. Personalmente, ho sperimentato che il riso del discount che usavo non dava ottimi risultati. Quindi, spendo un po’ di più, ma compro quello di marca. Magari approfittando delle offerte.

– Romina Romeo per cuocere il riso tipo minestra usa solo carnaroli e una quantità d’acqua pari a tre volte il peso del riso.

Tu hai dei consigli in più da aggiungere?

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure