Crema di limoncello

Crema di limoncello
||||| Like It 0 |||||

Il fine pasto è davvero la ciliegina sulla torta di un invito di tutto rispetto. Dopo aver stuzzicato il palato dei tuoi cari con mille portate preparate col Bimby, potrai concludere il tutto con un liquorino o un ammazzacaffè, che dir si voglia, preparato in casa… come la crema di limoncello!

E’ anche una meravigliosa idea regalo da preparare in anticipo con tutta calma. Ringrazio Rossana Calabrese da Casarano (Lecce) che mi ha mandato questa ricetta.

Come hanno scritto tutte le amiche che hanno contribuito a questo post, anch’io tengo la crema di limoncello in freezer. In casa ne vado matta soprattutto io, che preferisco i liquori dolci, mentre gli amari li lascio volentieri a mio marito. 😉

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 10 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 6 limoni gialli
  • 300 g di alcool
  • 500 g di latte
  • 370 g di zucchero

Preparazione

Sbuccia 6 limoni facendo attenzione a tagliare solo la parte gialla della buccia.

Metti le bucce a macerare in 300 g di alcool per circa 7 Giorni, riponendo il barattolo in un luogo buio e smuovendolo ogni giorno.

Metti 500 g di latte e 370 g di zucchero nel boccale del Bimby. 10 Min. 100° Vel. 1.

Fai raffreddare e poi aggiungi l'alcol filtrato.

Mescola bene e fai riposare per 2-3 Giorni prima di servire.

Consigli

Il vero trucco di un buon limoncello, o di una crema di limoncello, sta nei limoni. Più profumati sono e più aromatico sarà l'infuso. E' poi molto importante che non siano trattati, perché non passino sostanze nocive nell'alcol. ;-)

Qualcuno sostituisce il latte con il latte condensato o la panna. Se vuoi, puoi provarci.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure