Crostata di pesche e amaretti

Crostata di pesche e amaretti
||||| Like It 0 |||||

Vuoi preparare una deliziosa crostata di pesche e amaretti col Bimby? Allora segui questa semplice ricetta e potrai offrire e gustare un dolce originale!

Trovo questa ricetta adatta per una come me, che ama la cucina buona ma PRATICA. Basta infatti avere in dispensa degli amaretti e delle pesche sciroppate, della marmellata e gli ingredienti per la pasta frolla, che non mancano mai, per proporre un dessert particolare a ospiti e familiari.

Le mie bambine non vanno matte per gli amaretti, per cui ho deciso di preparare per loro due crostatine a parte, decorate con le pesche e con lo zucchero di canna. Hanno gradito molto, tanto che la più piccola ha detto “Ancoa!”

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 45 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 30 min.

Ingredienti

  • Una dose di pasta frolla
  • 100 g di amaretti
  • Un vasetto di marmellata di pesche
  • 3 pesche fresche (o 6 metà sciroppate)
  • Gelatina per dolci in polvere q.b.

Preparazione

Prepara la pasta frolla e mettila a riposare in frigorifero 30 Min.

Fodera una tortiera con della carta forno.

Stendi la pasta lasciando un po' i bordi alti, sbriciola sopra 100 g di amaretti e ricopri il tutto con il contenuto di un vasetto di marmellata.

Adagia sopra a raggiera le 3 pesche tagliate a fettine.

Cuoci in forno 45 Min. a 180°.

Sforna e ricopri la torta con la gelatina.

Lascia raffreddare la crostata e poi conservala in frigo.

Consigli

Prova questo dolce anche con la pasta sfoglia!

Io abbinerei questa crostata a un bicchierino di Amaretto di Saronno o userei questo liquore per macerare le pesche prima di metterle sulla torta... a te la scelta!
Ti consiglio anche di provare una variante con la crema pasticcera al posto della marmellata, che per alcuni può risultare troppo dolce. Provala... è squisita!

Il consiglio di Antonella: puoi guarnire la torta aggiungendo delle ciliege candite prima d'infornarla.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure