Detersivo per i piatti fatto in casa

Detersivo per i piatti fatto in casa
||||| Like It 0 |||||

Quando ti dicono che il Bimby fa tutto, all’inizio non ci credi. Eppure fa anche il detersivo per i piatti!

Lo dico subito subito perché questa ricetta desta sempre tante polemiche: è possibile fare il detersivo col Bimby, però, molti amici di Ricette Bimby lo sconsigliano. Sembra che possa annerire le lame del gruppo coltelli.

Ti riporto, in particolare, quanto mi ha scritto Roberta Trabucco, una Fan di Facebook: “non è il sale a danneggiare le lame, ma l’aceto e i limoni insieme al sale che vanno in cottura. E poi, scusate, ci sono aziende che studiano prodotti per la pulizia della casa… lasciamo al Bimby la magia di essere il nostro chef di fiducia e non una sorta di laboratorio chimico dove provare ricette non approvate. Cmq per chi avesse dei dubbi c’è un forum aziendale al sito www.contempora.it dove ci sono persone che quotidianamente testano le ricette.”

Personalmente ho provato questo detersivo e non ho avuto problemi. Lo uso quando ho stoviglie non troppo sporche e mi sta durando un’eternità. Comunque, si può preparare anche senza Bimby, se si vuole evitare di rovinare il nostro prezioso alleato in cucina.

Per questa “ricetta” bastano degli ingredienti che hai sempre in casa, come i limoni, il sale grosso e l’aceto. In pochi attimi otterrai un detersivo per i piatti e per la lavastoviglie che ti permetterà di risparmiare e di rispettare l’ambiente.

Da quando ho dei figli, mi preoccupo molto di più dell’ambiente, perché so che il mio comportamento di oggi influenzerà la loro vita di domani. Senza contare che i detersivi per la lavastoviglie sono carissimi e incidono sul budget familiare.

Così ho deciso di pubblicare questa “ricetta” anche se non si tratta di qualcosa da mangiare (per carità non offrire a nessuno il detersivo per la lavastoviglie! 😉 ).

Io trovo una differenza rispetto all’utilizzo dei prodotti tradizionali: quando bevi da una tazzina di caffè non rischi di trovare quel retrogusto dal sapore incerto per cui ti domandi sempre “ma faranno male questi prodotti che uso?”.

Anche perché facciamo tanti discorsi di cose buoni e salutari da mangiare e poi mangiamo in piatti lavati con prodotti chimici dei quali non sappiamo tantissimo. Tu che ne pensi?

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 1 min.
Tempo di cottura 15 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 3 limoni interi (con buccia e semi)
  • 200 g di sale grosso
  • 100 g di aceto di vino bianco
  • 300 g di acqua

Preparazione

Taglia 3 limoni a pezzi e togli i semi.

Metti nel boccale i limoni a pezzi con 200 g di sale grosso. Frulla 20 Sec. Vel. Turbo.

Togli il misurino (altrimenti diventa opaco).

Aggiungi 100 g di aceto e 300 g di acqua. Cuoci 15 Min. 100° Vel 2.

Omogeneizza. 20 Sec. Vel. Turbo.

Metti il detersivo così ottenuto in un barattolo ermetico (si mantiene a lungo).

Usalo come un normale detersivo per piatti o lavastoviglie (devi riempire fino al segno).

Consigli

Lavastoviglie super-eco? Nella vaschetta del brillantante metti l'aceto o una soluzione di acqua e acido citrico.

Il commento di Emiliana De Simone: "Io ho provato a fare il detersivo e... sorpresa: funziona! Le lame non si rovinano è una sciocchezza... comunque quando cucini aggiungi sale quindi non vedo perché per questa ricetta dovrebbero annerirsi. Il detersivo viene un concentrato denso da mettere sulla spugna. Dopo messo sulla spugna ho fatto la prova ruoto della parmigiana e ha funzionato, poi ho preso il pentolino dove avevo fatto sciogliere il burro per dei biscotti e ha funzionato perfettamente!! Wow! A casa mia non compriamo più il detersivo... anche se apparentemente sembra non funzionare perché non fa la classica schiuma che inquina tutto. E non profuma come quella roba chimica, ma sa di aceto. Funziona perfettamente, non lascia odore e lo usa anche mia madre... io l' ho fatto anche con limoni che erano un po' andati e funziona alla meraviglia. In fondo anche mia nonna che lavorava in erboristeria lo faceva così il detersivo, e l' altra nonna li lavava con cenere e foglie di fico. Quindi, pensate voi... E poi questo non rovina nemmeno le mani e non ingeriamo sostanze chimiche... Abbasso il detersivo chimico, W il detersivo naturale :)"

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure