Olive in crosta

Olive in crosta
||||| Like It 0 |||||

Le olive in crosta sono una delizia da mangiare una dietro l’altra. Davvero una tira l’altra!

Tra i blog che seguo con più passione, per la bontà delle ricette e per le fotografie mai scontate, c’è il sito di Paola: Anice&Cannella. Qui ho trovato la ricetta di queste fantastiche olive in crosta di Nadia Ambrogio.

Ho voluto subito sperimentarla anche io, ovviamente con il Bimby. Dopo averle assaggiate mio marito ha detto “Te lo confesso, non gli davo 2 lire, invece sono proprio buone!”. E così è iniziato l’indovinello: “Ma con cosa l’hai fatte?”

Queste olive in crosta sono perfette come antipasto oppure come aperitivo.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 18 pezzi
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 12 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 50 g di farina
  • 30 g di burro morbido
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 2 cucchiai di acqua fredda
  • 18-20 olive verdi snocciolate

Preparazione

Inserisci nel boccale del Bimby 50 g di farina e 30 g di burro morbido. 20 Sec. Vel. 4. Il composto deve diventare briciole.

Aggiungi 30 g di parmigiano e 2 cucchiai di acqua fredda. 10 Sec. Vel. 4. In questo modo diventa un composto unico, senza più briciole.

Fai riposare in frigo per 30 Minuti.

Poi, prendi delle piccole parti del composto e forma delle palline. Schiacciale con la mano in modo che diventino sottili e mettile attorno alle olive ben asciutte.
Metti tutte le olive con attorno la pasta su una teglia ricoperta da carta da forno e mettile in frigorifero per almeno 2 ore.

Poi inforna. 170° 10-12 Min. Devono avere una leggera doratura!


In questa foto c'è la manina di mia figlia più grande che proprio non ha resistito alla tentazione di rubare un'oliva mentre facevo la fotografia...

Consigli

Per tutti i consigli "base" ti rimando al sito di Paola, che è bravissima e che cita anche Nadia, l'autrice originale della ricetta.

Di mio posso aggiungere che la crosta deve risultare alla fine sottilissima, altrimenti "stucca". Quindi, quando la metti attorno alle olive fai attenzione a non esagerare troppo con la massa.

L'impasto deve essere ben arrotolato attorno all'oliva. Io ho provato anche a stendere il composto col mattarello, ma non veniva bene, meglio con la mano.

Nella ricetta di Paola, poi, veniva messo 1 solo cucchiaio di acqua. Io ne ho messi 2 perché, in questo modo, il composto si è formato più facilmente. Ovviamente, può dipendere da quanto è grosso questo cucchiaio... ;-)

 

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure