Pasta alla norma

Pasta alla norma
||||| Like It 0 |||||

La pasta alla norma Bimby sembra facile, vero? Lo è ma… il segreto di un piatto strepitoso è negli ingredienti. La ricotta salata deve essere quella siciliana, asciugata al sole (il sole della Sicilia!) e dal sapore quasi piccante. La conserva di pomodoro, meglio la tua, quella fatta col Bimby. E le melanzane devono essere fresche.

Hai tutto? Ecco la ricetta! 😉

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 30 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 30 min.

Ingredienti

  • 250 g di melanzane
  • 50 g di ricotta salata
  • Uno spicchio di aglio
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 400 g di passata di pomodoro
  • 50 g di acqua
  • Sale q.b.
  • Basilico fresco q.b.
  • 320 g di pasta di grano duro

Preparazione

Lava e taglia a cubetti 250 g di melanzane.

Metti i cubetti in uno scolapasta con del sale e lascia riposare 30 Min.

Sciacqua le melanzane, mettile su un telo di cotone pulito e tamponale per eliminare l'acqua in eccesso.

Trita la ricotta salata nel boccale 5 Sec. Vel. 5. Metti da parte.

Inserisci nel boccale uno spicchio d’aglio e trita 7 Sec. Vel. 7. Raccogli sul fondo con la spatola.

Aggiungi 30 g di olio e soffriggi 3 Min. 100° Vel. 1.

Unisci 250 g di melanzane e cuoci 7 Min. 100° Antiorario Vel. Soft. Aggiusta di sale.

Versa 400 g di polpa di pomodoro, 50 g di acqua, unisci il sale e il basilico.

Prosegui la cottura per altri 10 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Metti a scaldare una pentola con l’acqua sul fuoco e cuoci 320 g di pasta per il tempo indicato sulla confezione.

Scola, versa in una ciotola, condisci con il sugo di melanzane, spezzetta qualche foglia di basilico fresca e spolvera con la ricotta salata.

Consigli

La ricetta originale prevede che le melanzane vengano fritte. Qui ti propongo una versione più leggera. Se vuoi rispettare la tradizione fai il sugo al Bimby, friggi a parte le melanzane tagliate a rondelle, uniscile al sugo e lascia riposare il tutto alcuni minuti, in modo che i sapori abbiano il tempo di fondersi.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure