Didò fatto in casa

Didò fatto in casa
||||| Like It 0 |||||

Hai mai pensato di usare il Bimby per fare il… Didò ovvero la pasta di sale col Bimby? Il didò fatto in casa!!!! Lo ha fatto una delle tante persone che seguono questo sito e la trovo un’idea fantastica!

Ai bambini piace molto “pasticciare” e a volte siamo noi genitori a impedirglielo perché sporcano troppo. Ma è il loro mestiere e, come dice la maestra di mia figlia, ogni macchia è un trofeo!

Senza contare che la pasta di sale è uno dei giochi pasticciosi più puliti e che basta una tovaglietta di plastica sul tavolo per evitare ogni danno irreparabile.

E, poi, pensa alla soddisfazione nell’osservare quello sguardo di stupore nel bimbo che vede uscire dal Bimby niente di meno che… il didò! Una fantastica magia da realizzare in casa in pochi secondi, risparmiando denaro e proponendo a tuo figlio un gioco più costruttivo dei cartoni!

Così forse, mentre lui, lei o loro, impastano, tagliano, arrotolano ecc. tu potrai rilassarti un attimo o cucinare anche tu, ma dei piatti un po’ più commestibili!!!

Questa fantastica “ricetta” è di Rossana da Casarano.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 1 min.
Tempo di cottura 5 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 4 misurini di farina bianca
  • 3 misurini di acqua
  • 2 misurini di sale fino
  • 1/2 misurino di colorante in polvere
  • 3 cucchiai di olio
  • 2 cucchiai di cremor tartaro (si trova al supermercato o in farmacia)

Preparazione

Metti 4 misurini di farina bianca, 3 misurini di acqua, 2 misurini di sale fino, 1/2 misurino di colorante in polvere, 3 cucchiai di olio e 3 cucchiai di cremor tartaro nel boccale . 5 Min. 100° Vel. 3/4.

Quando è pronto si formerà una palla che si stacca dalle pareti del boccale.

Consigli

Puoi provare a usare anche dei coloranti alimentari liquidi che si trovano facilmente al supermercato.

Puoi conservare il didò nei vecchi barattolini del didò o in qualsiasi barattolo tu abbia in casa.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure