Pollo alla cacciatora

Pollo alla cacciatora
||||| Like It 0 |||||

Preparando il pollo alla cacciatora Bimby vedrai che, mentre leggi rilassata sul divano un libro, dopo alcuni minuti di cottura comincerà a spargersi per casa un profumino… e penserai subito che hai fatto proprio bene! 🙂

La ricetta del pollo alla cacciatora è rivendicata da diverse regioni del centro Italia, per questo esistono varianti, come l’aggiunta dei filetti d’acciuga e delle olive nere. Quella che ti propongo è la ricetta così come l’ho vista cucinare per anni in Toscana, a volte, effettivamente, con qualche oliva.

Gli ingredienti sono pochi e semplici, il gusto… eccezionale! Quando lo preparo devo sempre portare a tavola un bel cestino di pane tagliato a fette: nessuno resiste alla voglia di fare una bella scarpetta con il sugo, nemmeno, ahimè, la mamma!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 30 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • Uno spicchio di aglio
  • 1/2 cipolla
  • Una carota
  • Un gambo di sedano
  • Rosmarino q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Un pollo a pezzi
  • Un misurino di vino rosso
  • 300 g di pomodori pelati
  • Sale q.b.

Preparazione

Inserisci nel boccale l'aglio, mezza cipolla, una carota e un gambo di sedano a pezzi; aggiungi anche il rosmarino. 10 Sec. Vel. 4.

Versa nel boccale q.b. di olio e soffriggi 3 Min. 100° Vel. 1.

Inserisci un pollo a pezzi e avvia la rosolatura, avendo l'accortezza, dopo 2 Min., di versare un misurino di  vino rosso, 4 Min. Temp. Varoma Antiorario Vel. Soft.

Aggiungi infine 300 g di pomodori, regola di sale e prosegui la cottura del pollo 20 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Consigli

Usa pollo ruspante per evitare che si sfilacci in cottura.

Per un sugo più denso, utilizza i pomodori pelati dopo averli sgocciolati. Eventualmente, tagliali grossolanamente prima di inserirli nel boccale. L'unica cosa è che devi stare attenta che il sugo non si asciughi troppo e versare, all'occorrenza, mezzo misurino d'acqua o il liquido di conserva dei pomodori.

Per un risultato finale meno grasso, anche se meno saporito, ti consiglio di eliminare la pelle dal pollo. Fare la scarpetta ti farà sentire meno in colpa. :-)

Per una variante ancora più gustosa, aggiungi delle olive taggiasche, preferibilmente denocciolate, nella fase di rosolatura del pollo.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure