Risotto al pesto

Risotto al pesto
||||| Like It 0 |||||

La pasta al pesto la conosci di sicuro… Ma il risotto al pesto? Ci avevi mai pensato? 😉

Personalmente amo i risotti quindi non ho esitato a provare questa ricetta ed effettivamente il risultato è stato pazzesco. Veramente buono e anche le mie bambine lo hanno mangiato di gusto, visto che il pesto è uno dei loro sughi preferiti.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 13 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 40 g di parmigiano reggiano a dadini
  • 40 g di foglie di basilico
  • 30 g di anacardi
  • Uno spicchio di aglio
  • 90 g di olio extravergine di oliva + q.b. per coprire il pesto
  • Uno scalogno
  • 320 g di riso Carnaroli
  • 1/2 misurino di vino bianco
  • Sale q.b.
  • 550 g di acqua

Preparazione

Metti nel boccale 40 g di parmigiano e trita 10 Sec. Vel. 10.

Lava e asciuga 40 g di foglie di basilico.

Metti le foglie nel boccale con 30 g di anacardi, lo spicchio di aglio pelato e privato del germe centrale, 50 g di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e frulla 5 Sec. Vel. 10. Raccogli sul fondo e ripeti.

Trasferisci il pesto in una ciotolina e copri la superficie con olio per non farlo ossidare.

Nel boccale pulito metti lo scalogno pelato e trita 3 Sec. Vel. 6. Raccogli sul fondo e ripeti.

Aggiungi 40 g di olio e stufa 5 Min. Temp. Varoma Vel. Soft.

Monta la farfalla, aggiungi 320 g di riso carnaroli, una presa di sale e tosta 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Versa dal foro del coperchio ½ misurino di vino bianco e sfuma 5 Min. Temp. Varoma Antiorario Vel. Soft, senza misurino.

Raccogli il riso dalle pareti del boccale, aggiungi 550 g di acqua e cuoci 10 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Aggiungi il pesto tenuto da parte e manteca 30 Sec. Antiorario Vel. Soft.

Controlla di sale e servi.

Consigli

Per asciugare il basilico utilizza una centrifuga di quelle che si usano anche per l’insalata. Farai presto e le foglie resteranno integre. ;-)

Non ti piacciono gli anacardi? Puoi sostituirli con altra frutta secca, dai tradizionali pinoli alle mandorle o gherigli di noce.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure