Scroccafusi marchigiani

Scroccafusi marchigiani
||||| Like It 0 |||||

Dalla tradizione dolciaria marchigiana ecco la ricetta degli scroccafusi! Simili alle castagnole gli scroccafusi Bimby si trovano anche questi in diverse versioni. Sono principalmente una ricetta di Carnevale, ma essendo molto diffusi è possibile trovarli tutto l’anno nelle sagre o in alcune pasticcerie.

Come per i migliori dolci della tradizione regionale la preparazione richiede un po’ di tempo in quanto l’impasto prima viene lessato, poi fritto e infine glassato. Ma con il valido aiuto del fidato Bimby tutto sarà un po’ più facile!

 

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 15 pezzi
Tempo di preparazione 3 min.
Tempo di cottura 20 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 2 ore

Ingredienti

Per l'impasto

  • 4 uova medie (60 g ciascuna)
  • 400 g di farina 00
  • 50 g di liquore Mistrà o Alchermes
  • 20 g di zucchero
  • Un pizzico di sale

Per formare le palline e per friggere

  • Olio di semi q.b.

Per decorare

  • Un’arancia non trattata (scorza)
  • Un limone non trattato (scorza)
  • Miele liquido q.b.
  • Alchermes q.b.
  • Zucchero vanigliato q.b.

Preparazione

Inserisci nel boccale la scorza di un’arancia e di un limone. Trita 10 Sec. Vel. Turbo. Metti da parte per la decorazione.

Inserisci nel boccale 4 uova medie, 400 g di farina, 50 g di liquore mistrà o alchermes, 20 g di zucchero e un pizzico di sale. Impasta 3 Min. Vel. Spiga. L'impasto deve risultare morbido e omogeneo. Se necessario, impasta ancora a Vel. Spiga fino a che l'impasto non risulti omogeneo.

Con le mani unte di olio di semi, forma delle palline grandi come un mandarino o una noce.

Porta a ebollizione in una pentola abbondante acqua (senza sale).

Cuoci le palline di impasto nell’acqua bollente girandole di tanto in tanto. Quando vengono a galla sono pronte.

Scola le palline dall'acqua e mettile ad asciugare sopra a un canovaccio pulito. Lascia asciugare per 2 Ore.

Passato questo tempo, pratica sopra ad ogni pallina un taglio a croce per dare allo scroccafuso la tipica forma a fiore.

Friggi in abbondante olio di semi a fuoco moderato, fino anche non prendono un colore dorato e si aprono a forma di fiore.

In una ciotola unisci q.b. di miele liquido alla scorza grattugiata del limone e dell'arancia.

Versa questa glassa sugli scroccafusi, cercando di ricoprirli in maniera uniforme.

In alternativa, bagna gli scroccafusi con q.b. di alchermes e spolvera con q.b. di zucchero vanigliato.

Consigli

Per gli scroccafusi puoi scegliere la grandezza che preferisci: palline piccole come una noce oppure grandi come mandarini. Dipende dal tuo gusto.

Fai attenzione a fare un bel taglio a croce in modo che gli scroccafusi si possano aprire bene e cuocere da ogni parte.

In alternativa alla scorza di arancia e limone, puoi utilizzare la scorza di mandarino e pompelmo, l'importante è che siano non trattati. ;-)

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure