Tè freddo alla pesca

Tè freddo alla pesca
||||| Like It 0 |||||

Perché non provare a fare il tè freddo alla pesca col Bimby? Sì, col Bimby!

Il tè (che si scrive anche te, thè, the) è una bevanda fantastica e assolutamente versatile!
Questa ricetta è di Maria Romanelli, fan della Pagina Facebook di Ricette Bimby.

Ti potrà sembrare una ricetta molto banale, insomma, che bisogno c’è di fare il tè col Bimby? Metti un pentolino e vai. Be’, ti posso elencare una serie di vantaggi assolutamente non trascurabili.

Innanzitutto, quando si sta nelle case-vacanze spesso non c’è il gas, ma solo la corrente. Io divento sempre matta con quei fornelletti elettrici…

Il Bimby fa comodo anche quando, col gran caldo non ti va di accendere neanche un fornello che potrebbe emanare calore. E poi col Bimby lasci andare il tempo, tu fai altre cose e non ti preoccupi di dover stare a controllare la cottura. Quando sono finiti i 10 minuti ti avverte lui. No? Con i bambini è ulteriormente comodo perché si evita di avere pentolini sul fuoco con l’acqua calda.

Insomma, questa del tè mi sembra proprio una buona idea 🙂

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 10 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 1500 g di acqua
  • 300 g di zucchero
  • 3 bustine di tè
  • 2 pesche

Preparazione

Versa nel boccale 1500 g di acqua e 30 g di zucchero. 10 Min. 100° Vel. 1.

Inserisci il cestello con 3 bustine di tè e 2 pesche tagliate a pezzi. Lascia in infusione per il tempo indicato dalla confezione.

Aspetta che il tè si raffreddi, togli il cestello e versa il tè in una bottiglia.

Consigli

Il consiglio di Maria: viene buonissimo anche se si sostituiscono le pesche con le prugne.

Il consiglio di Emanuela Cincotti: oltre alla pesca, aggiungi limone e foglioline di menta. Sentirai che bontà e quant'è dissetante!

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure