Torta di rose salata con lievito madre alle olive

Torta di rose salata con lievito madre alle olive
||||| Like It 0 |||||

La ricetta di questa torta di rose salata con lievito madre alle olive è di Elena Bea, una fan della pagina Facebook di Ricette Bimby, che mi scrive dal lago di Garda. Appassionata di lievitati, Elena ha provato questa ricetta con risultati davvero soddisfacenti!

E’ una di quelle ricette da tenere da conto, come una cosa preziosa. Come dice lei stessa, anche se “il procedimento è un po’ lungo… ne vale la pena”. Perché è così lungo? Perché Elena ha scelto di utilizzare il lievito madre, che regala lievitati più digeribili e buoni, ma che richiede un pochino più di pazienza. 🙂

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 25 min.
Tempo di cottura 50 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 17 ore
Tempo di riposo 1 ora

Ingredienti

  • 150 g di lievito madre rinfrescato
  • 500 g di farina petra 1 (mulino Quaglia)
  • 200 g di acqua
  • 100 g di latte
  • Un cucchiaino colmo di malto d’orzo (oppure un cucchiaino raso di zucchero)
  • 15 g di sale
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un vasetto di olive verdi
  • Un vasetto di olive nere tostate

Preparazione

Metti nel boccale 150 g di lievito madre, 500 g di farina tipo 1 setacciata, 200 g di acqua, 100 g di latte e un cucchiaino di malto, impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Lascia riposare 2-3 Min.

Aggiungi 15 g di sale 1 Min. Vel. Spiga.

Versa 2 cucchiai di olio e impasta ancora, per far assorbire bene l’olio 2 Min. Vel. Spiga.

Rovescia l’impasto sul piano di lavoro, forma una palla, metti in una ciotola ben oliata, copri bene e lascia riposare in frigo per 12 Ore.

La mattina togli l'impasto da frigo, lascialo a temperatura ambiente per 2 Ore.

Nel primo pomeriggio toglilo dalla ciotola, fai 2-3 giri di pieghe a tre e lascia riposare per 5-10 Min.

Taglia un vasetto di olive verdi e un vasetto di olive nere a rondelle.

Allarga l'impasto con le mani per non schiacciare le bolle d’aria e cerca di ricavare un rettangolo spesso circa 1 cm.

Farcisci con le olive, arrotola la pasta farcita, chiudi bene, allunga il rotolone ai lati per assottigliarlo un po’ e taglia a pezzi di 7 cm.

In una teglia tonda, metti i pezzi uno accanto all'altro, spennella con acqua e olio, e lascia a lievitare nel forno spento ma riscaldato per 3 Ore 50°.

Cuoci in forno, mettendo un pentolino con acqua sul fondo per creare vapore 10 Min. 220° poi 30-40 Min. 180°.

Lascia raffreddare sopra una griglia, togli la torta di rose dallo stampo, coprila con un telo e aspetta almeno 30-60 Min. prima di mangiare.

Consigli

Per la farina: se non riesci a trovare quella indicata dalla ricetta, va bene una farina di grano tenero di buona qualità.

Io ci ho messo anche dei pomodorini pachino secchi sottolio tagliati grossolanamente. Pochi, per non esagerare. ;-)

Il consiglio di Elena: tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

Procedi con il rinfresco del lievito madre solido nel primo pomeriggio e la sera prepara l’impasto.

Se vuoi, puoi sostituire il lievito madre con il lievito di birra: usa 1/4 di cubetto e accorcia i tempi di lievitazione. Utile allo scopo il metodo del termometro naturale: metti una pallina di impasto in un bicchiere pieno d'acqua a temperatura ambiente, quando sale a galla vuol dire che l'impasto è ben lievitato.

Per l'ultima lievitazione, puoi anche scaldare una tazza d’acqua nel microonde e inserire poi lo stampo a lievitare.

Verifica sempre la cottura con la lama di un coltello affondata nel pane: se esce asciutta il pane è cotto

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure