Vellutata di asparagi e funghi

Vellutata di asparagi e funghi
||||| Like It 0 |||||

Vuoi preparare un’ottima vellutata di asparagi e funghi col Bimby? Puoi usare questa ricetta come primo o “entrée”. 

Si tratta, in realtà, di una ricetta di recupero, perché nelle cucine che si rispettino non si butta via niente! Non so te, ma io trovo un’enorme soddisfazione quando tutto quello che c’è in frigo trova posto nel menu! 😉

Senza contare che, come ormai ben sai, cerco sempre nuovi modi di portare in tavola le verdure in modo che le mangino tutti, bimbe comprese.

La ricetta è di Mara Begnini di Camino (AL), che mi ha scritto: “Ho preparato la sera precedente una pasta con le punte degli asparagi, volevo quindi trovare un modo per utilizzare i gambi che in genere in casa mia vengono sempre scartati perché troppo duri. Avevo pensato di fare una minestrina, ma avrei comunque scartato buona parte dei gambi rimasti, così ho pensato al volo di preparare questa vellutata che è piaciuta molto.”

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 20 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 1 mazzetto di asparagi (gambi: ultimi 10 cm)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 noce di burro
  • 1/2 misurino di vino
  • 1 misurino di acqua
  • 100 g di funghi surgelati
  • 1 misurino di latte
  • Foglie di timo q.b.

Preparazione

Inserisci nel boccale i gambi di un mazzetto di asparagi tagliati a tocchetti, uno spicchio d'aglio e una noce di burro. 3 Min. 100° Vel. 2.

Unisci un misurino di vino. 5 Min. Temp. Varoma Vel. 2.

Aggiungi un misurino di acqua e 100 g di funghi e cuoci col misurino inclinato. 15 Min. 100° Vel. 2.

A fine cottura unisci un misurino di latte. 1 Min. Vel. 10.

Se ti piace più liquida, aggiungi un altro misurino di latte e amalgama. 5 Sec. Vel. 3.

Metti nei piatti e cospargi con foglioline fresche di timo.

Consigli

Per eliminare la parte più legnosa del gambo, usa un pelapatate. ;-)

Come tutte le vellutate puoi servirla anche con dei crostini.

Mara consiglia: "le dosi indicate vanno bene per quattro piccole porzioni, volendo aumentarle è possibile far cuocere anche una patata tagliata a fettine sottili e inserita insieme ai funghi, e aggiungere un ulteriore misurino d'acqua".

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure