Vellutata di cavolfiore

Vellutata di cavolfiore
||||| Like It 0 |||||

La vellutata di cavolfiore è un modo leggero per gustare in famiglia un sano ortaggio invernale.

Da ottobre a marzo il cavolfiore mi sorride dai banchi della verdure del mercato e del supermercato. Mi piace comprarlo fresco: con le foglie croccanti, verdi e ben chiuse le cimette sode, bianche e prive di macchie; il gambo compatto, non annerito alla base e senza fessure profonde.

E’ tra i pochi ortaggi della famiglia dei cavoli che posso proporre a tavola: per il suo sapore, che non è forte appena cotto, e la sua digeribilità. In più, ha un alto potere saziante e pochissime calorie!

Questa vellutata, poi, si presta a tante variazioni: con patate, noci, caviale…

Un giorno mia figlia, vedendomi lavare e pulire il cavolfiore, prima di uscire per lo sport, mi ha chiesto cosa avevo intenzione di fare… per caso la vellutata? Lei la adora! Avuta conferma, ha pensato di preparare dei crostini di pasta sfoglia: ha già il fiuto per la buona tavola. 😉

Tengo spesso almeno un rotolo di sfoglia in freezer. L’ho tirato fuori perché fosse pronto al rientro. E mentre gli altri mettevano a posto la cameretta, la grande ha ricavato i crostini con le sue formine ad aeroplano, stellina, fiorellino, fiocco ecc. Poi ne ha “conditi” alcuni con semi di sesamo.

E’ stato un bel modo per cucinare un piatto insieme e per raccogliere, mamma e figlia, la soddisfazione di portare in tavola cose buone!

Se ami le vellutate, con il Bimby hai l’imbarazzo della scelta: la vellutata di carote, quella di funghi e patate, quella di piselli o quella di asparagi, funghi e timo.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 30 min.
Tempo di cottura
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 500 g cime di cavolfiore
  • Uno spicchio di aglio
  • 2 scalogni
  • 500 g di acqua
  • 550 g di latte
  • 1/2 cucchiaio di dado Bimby
  • Sale q.b
  • Noce moscata q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

Lava un cavolfiore e dividilo in cimette (devono essere 500 g).

Inserisci nel boccale uno spicchio d'aglio sbucciato e privato del germe centrale, aggiungi 2 scalogni sbucciati e trita 3 Sec. Vel. 7.

Versa 500 g di acqua, 550 g di latte, aggiungi 1/2 cucchiaio di dado Bimby, le cime di cavolfiore e cuoci 20 Min. 100° Vel. 1.

Aggiusta di sale, dai una spolverata di noce moscata e omogenizza 30 Sec. Vel. 8 e 10 Sec. Vel. Turbo.

Per dare maggiore densità alla vellutata, puoi cuocere ancora per il tempo necessario a Temp. Varoma Vel. 1.

Servi nei piatti e condisci con un filo di olio extravergine di oliva.

Consigli

Per una versione più cremosa, utilizza solo 350 gr di latte e aggiungi, a fine cottura, 200 gr di panna fresca o panna da cucina Bimby.

Puoi insaporire con erba cipollina oppure paprica dolce.

Per un piatto più sostanzioso, servi con dei crostini di pane o di pasta sfoglia.

Non buttare il gambo del cavolfiore: se è fresco, sarà perfetto per un risotto.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure