Zeppole di patate: graffe napoletane

Zeppole di patate: graffe napoletane
||||| Like It 0 |||||

Zeppole di patate, graffe napoletane: sono nomi diversi per indicare un dolce tipico della tradizione napoletana che nel tempo si è diffuso in tutta Italia.

Si tratta di un impasto a base di farina, lievito e patate lesse, il cui segreto per la riuscita ottimale è principalmente nella lievitazione.

Queste zeppole devono essere fritte alla giusta temperatura e rigirate più volte nell’olio caldo (non bollente!!!) e abbondante, in modo tale da gonfiarsi e cuocere all’interno fino ad una perfetta doratura.

Se non hai mai assaggiato le zeppole, concediti questo peccato di gola! 🙂

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 15 pezzi
Tempo di preparazione 15 min.
Tempo di cottura 25 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 3 ore
Tempo di riposo

Ingredienti

Per l'impasto

  • 1/2 scorza di arancia non trattata
  • 1/2 scorza di limone non trattato
  • 40 g di zucchero
  • 150 g di patate sbucciate
  • 50 g di latte
  • ½ cubetto di lievito di birra fresco
  • 50 g di burro morbido
  • Un cucchiaino di zucchero vanigliato
  • 2 uova
  • 200 g di farina manitoba
  • 150 g di farina 00 + q.b. per formare le graffe
  • 5 g di sale

Per friggere

  • Olio di semi di arachide

Preparazione

Inserisci nel boccale la scorza di mezza arancia, la scorza di mezzo limone, 30 g di zucchero e trita 10 Sec. Vel. 8. Tieni da parte.

Sbuccia 150 g di patate (circa una patata e mezzo), tagliale a pezzi e mettile nel cestello. Inserisci nel boccale 400 g di acqua, aggiungi il cestello e cuoci 20 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Svuota il boccale, rovescia all’interno le patate ben scolate e frulla 10 Sec. Vel. 6. Tieni da parte.

Inserisci nel boccale senza lavarlo 50 g di latte, 10 g di zucchero, mezzo cubetto di lievito di birra fresco e scalda 2 Min. 37° Vel. 1.

Aggiungi 50 g di burro morbido, le scorze con lo zucchero e frulla 20 Sec. Vel. 4.

Unisci 2 uova, una cucchiaio di zucchero vanigliato, la purea di patate e frulla ancora 20 Sec. Vel. 5.

Aggiungi 200 g di farina manitoba, 150 g di farina 00, 5 g di sale e impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto in una ciotola e metti a lievitare in luogo caldo per 2 Ore.

Rovescia l’impasto su un piano abbondantemente infarinato, lavoralo velocemente e stendi una sfoglia dello spessore di circa 1 cm.

Con un coppapasta da 10 cm di diametro ricava dei cerchi. Forali al centro con un coppapasta da 3 cm di diametro e metti le graffe così ottenute su una teglia infarinata. Lascia lievitare 1 Ora.

Friggi le graffe in abbondante olio di semi di arachidi caldo (non bollente), mettile qualche secondo su carta assorbente a perdere l’unto in eccesso e poi passale subito nello zucchero semolato.

Servile calde.

Consigli

La quantità di farina da utilizzare dipende dalla qualità delle patate: se sono molto acquose, dovrai aggiungerne di più per riuscire a lavorare l’impasto, che deve comunque risultare particolarmente morbido - rispetto agli impasti tradizionali - a vantaggio del sofficissimo risultato  finale.

Puoi ulteriormente aromatizzare l’impasto con del liquore (Rum, Strega o Cointreau).

Per ottenere un numero maggiore di graffe puoi utilizzare coppapasta di diametro inferiore o dare con le mani la forma della ciambella, ricavando dall’impasto dei rotolini da congiungere alle estremità.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure