Pesto di peperoni

Pesto di peperoni
Condividi con i tuoi amici!

W la fantasia in tavola! Prova questa variante del pesto genovese: il pesto di peperoni Bimby :-D

I peperoni sono troppo buoni. Se li usi per fare il pesto, gli danno quel tocco gustoso e ti aiutano a usare meno olio. Infatti, l’acqua di vegetazione e le fibre tenere tenere regalano un pesto super cremoso, che avvolge la pasta.

Puoi anche prepararlo con dei peperoni grigliati avanzati. Evenienza che a casa mia non si è ancora mai verificata, perché ce li spazzoliamo tutti all’istante, ma se dovessero mai avanzare… ;-)

 

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 8 persone
Tempo di preparazione 1 min.
Tempo di cottura 30 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
3.9 6
W la fantasia in tavola! Prova questa variante del pesto genovese: il pesto di peperoni Bimby :-D I peperoni sono troppo buoni. Se li usi per fare il pesto, gli danno quel tocco gustoso e ti aiutano a usare meno olio. Infatti, l'acqua di vegetazione e le fibre tenere tenere regalano un pesto super cremoso, che avvolge la pasta. Puoi anche prepararlo con dei peperoni grigliati avanzati. Evenienza che a casa mia non si è ancora mai verificata, perché ce li spazzoliamo tutti all'istante, ma se dovessero mai avanzare... ;-)   Pesto di peperoni https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Salse e condimenti Italiana

Ingredienti

  • 500 g di acqua
  • 2 peperoni rossi (circa 500 g puliti)
  • 30 g di foglie di basilico
  • Uno spicchio di aglio piccolo
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pinoli
  • 40 g di mandorle pelate
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.

Preparazione

Lava i peperoni, tagliali a metà, elimina i semi e mettili nel Varoma.

Versa nel boccale 500 g di acqua, posiziona il Varoma e cuoci 30 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Spella i peperoni facendo attenzione a non scottarti ;-)

Lava 30 g di foglie di basilico e asciugale con la centrifuga per insalata.

Metti nel boccale i peperoni messi da parte, il basilico, uno spicchietto di aglio spellato e privato del germe centrale, 80 g di parmigiano reggiano grattugiato, 50 g di pinoli e 40 g di mandorle pelate, 30 g di olio extravergine di oliva e una generosa presa di sale. Frulla 20 Sec. Vel. 7.

Assaggia ed, eventualmente, aggiusta di sale.

Trasferisci in un vasetto e conserva fino al suo utilizzo nel frigorifero, ben chiuso e coperto con un filo di olio, fino a 3 giorni.

Consigli

Per praticità e per fare meno caldo in cucina io ho cotto i peperoni al Varoma. Se non fa troppo caldo, puoi anche metterli sulla placca del forno, spennellarli con olio e cuocerli 20 Min. a 220°. Poi mettili in un sacchetto (anche di quelli di carta che si usano per il pane, che io preferisco decisamente alla plastica) e lasciali freddare. Una volta freddi, elimina la pelle: sarà facilissimo ;-)

Questo è uno dei pochi pesti in cui non utilizzerei il pecorino: il sapore dei peperoni è piuttosto delicato!

Usa preferibilmente peperoni rossi, dal sapore più deciso. Puoi anche "addolcire" la salsa usando un peperone rosso e uno giallo.

Puoi anche congelare il pesto.

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 12    Average: 3.9/5]

  1. io uso molto i peperoni ottima idea se mi avanzano. grazie per la ricetta

    Marisa
    • Grazie a te :-)

      Ricette Bimby
    • Grazie :-)

      Ricette Bimby
  2. Provata ieri. Ottima ricetta , tra l’altro io i peperoni non li ho nemmeno sbucciati , perché, cotti con il varoma è impossibile spellarli . La prossima volta , secondo me, meglio metterli in forno perché si spellano meglio. Però ho fatto un figurone!!!!!

    Palmieri
    • Fantastico! Se non si sbucciano subito, la prossima vota che li fai al Varoma, mettili almeno 15 minuti in un sacchetto di plastica chiuso ;-) Altrimenti va benissimo la cottura tradizionale in forno. Buona cucina :-)

      Ricette Bimby