Carta forno e Varoma: quando e perché utilizzarla

Carta forno e Varoma: quando e perché utilizzarla

Carta forno e Varoma: quando e perché si usa?

Spesso nelle ricette trovi utilizzata la carta da forno e forse più volte ti sei chiesta “Ma serve davvero?”

Eccezion fatta per le ricette in cui si usa per tenere in forma polpettoni e simili, oppure per cuocere al cartoccio pesce, pasta o verdure, ecco i casi in cui è importante foderare il Varoma con la carta da forno:

  1. quando vuoi conservare i liquidi di cottura;
  2. quando vuoi evitare che i liquidi finiscano nella campana del Varoma o nel boccale, e quindi che i sapori dei cibi messi su più livelli si mescolino tra loro;
  3. quando devi cuocere composti semiliquidi, come frittate, tortini o impasti di torte.

Una piccola postilla: io preferisco sempre utilizzare carta da forno bagnata e strizzata, in questo modo aderisce bene al vassoio ;-)

Per foderarlo alla perfezione e velocemente puoi guardare il video tutorial con il trucco!

Allora, finalmente utilizzerai di più il tuo Varoma? Io lo trovo un alleato preziosissimo ed è sempre a portata di mano ;-)

Commenta

  1. cara flavia, questo tuo sito è meraviglioso… ci sono veramente delle ottime ricette che sul sito cookidoo non si trovano… è vero che sul tuo sito se mi piace una ricetta non posso memorizzarla sul tm6 inviandola tramite wifi ma comunque la si puo preparare ugualmente a mano anche se il bimby non ti dice cosa e come fare.
    la cosa importante comunque sono quei piccoli dettaqgli tipo… quando mettere il misurino-tappo o mettere la farfalle sopra le lame… e così via… cioè sapere quando utilizzare i vari gaget quando servono e poi quando toglierli… ti seguiro con piacere e auguri per la prole… saluti
    emanuele

    emanuele
    • Emanuele, che dire… grazie di cuore per il tuo commento ❤️ Faccio tesoro delle tue note per fare sempre meglio! Grazie per gli auguri :-)

      Ricette Bimby