Gnocco fritto senza lievito

Gnocco fritto senza lievito
||||| Like It 0 |||||

Lo gnocco fritto è una bontà che puoi gustare in Emilia Romagna e che puoi fare a casa tua ogni volta che ti viene voglia grazie al Bimby.

Ne esistono tante versioni! Voglio condividere con te anche questa senza lievito. La dedico a chi è intollerante al lievito, a chi se lo è dimenticato o lo ha finito (e ora sta dicendo: accidenti!!! Come faccio?). :-)

Questa ricetta è di Monica da Reggio Emilia che scrive: “La ricetta è di mia suocera e lo gnocco va accompagnato con affettati misti, ma è molto buono anche con l’uva e la marmellata o con la Nutella. L’impasto si può utilizzare anche per fare dei panzerotti con erbazzone, formaggio ecc.”

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 10 min.
Tempo di cottura
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 240 min.
100
4.3 0
Lo gnocco fritto è una bontà che puoi gustare in Emilia Romagna e che puoi fare a casa tua ogni volta che ti viene voglia grazie al Bimby.Ne esistono tante versioni! Voglio condividere con te anche questa senza lievito. La dedico a chi è intollerante al lievito, a chi se lo è dimenticato o lo ha finito (e ora sta dicendo: accidenti!!! Come faccio?). :-)Questa ricetta è di Monica da Reggio Emilia che scrive: "La ricetta è di mia suocera e lo gnocco va accompagnato con affettati misti, ma è molto buono anche con l'uva e la marmellata o con la Nutella. L'impasto si può utilizzare anche per fare dei panzerotti con erbazzone, formaggio ecc."

Ingredienti

  • 100 g di latte parzialmente scremato
  • 125 g di acqua molto frizzante
  • 500 g di farina 0
  • 13 g di sale fino
  • 35 g di strutto

Preparazione

Inserisci nel boccale 100 g di latte e 125 g di acqua. 1 Min. 37° Vel. 1.

Aggiungi 500 g di farina e 13 g di sale. 15 Sec. Vel. 3 e poi 2 Min. Vel . Spiga.

Togli il composto dal boccale e impastalo un po' a mano.

Mettilo in un sacchetto di plastica o in contenitore nel frigorifero per almeno 2 Ore (Io di solito lo preparo alla mattina per la sera).

Toglilo dal frigo 2 Ore prima di friggere e stendilo con la macchina per la pasta fino a uno spessore di circa 2 mm.

Taglia dei pezzi rettangolari e mettili su un vassoio con della carta assorbente tra uno strato e l'altro, chiudi il tutto in un vassoio e riponi in frigorifero fino al momento di friggere.

Servi con gli affettati e i formaggi che preferisci.

Consigli

Friggili in una padella molto capiente con molto strutto (gli gnocchi devono galleggiare).

Fai attenzione alla temperatura lo strutto che deve essere ben caldo. Fai la prova con qualche pezzo di gnocco prima di iniziare a friggere. La temperatura è giusta quando lo gnocco si gonfia immediatamente e si gira da solo.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure