Pane della mezz’ora

Pane della mezz’ora
||||| Like It 0 |||||

A chi non è mai capitato, almeno una volta nella vita, di aprire il cassetto della cucina e ricordarsi immediatamente di non aver comprato il pane? Pane finito e negozi chiusi… e ora? Niente paura, perché da oggi è possibile fare il pane in quattro e quattr’otto, anzi, in mezz’ora! Ecco la ricetta del pane della mezz’ora Bimby.

Tutto quello che ti occorre è un Bimby, pochi altri semplici ingredienti e girare soltanto la manopola del forno 🙂 Questa ricetta mi è stata inviata da Mercedes di Comacchio, che mi suggerisce: “questo impasto è ottimo anche come pane in cassetta per fare i toast, cuocendo l’impasto in uno stampo da plum-cake”.

Il nome di questo pane deriva dal fatto che la lievitazione dura solo mezz’ora. E’ un pane divertente e facile da fare, adatto soprattutto per panini imbottiti e le merende dei bambini (se messo in un sacchetto, si mantiene bene per più giorni).

Il suo sapore mi ricorda molto quello del tipico pane da sandwich americano, e in Italia questa ricetta è stata “sdoganata” dalle bravissime sorelle Margherita e Valeria Simili, che raccontano nel loro libro “Pane e roba dolce” l’origine del Pane della Mezz’ora.

Secondo la tradizione la ricetta risale ai tempi di alcuni pionieri americani che, per un’improvvisa scorribanda degli indiani, pare che siano stati costretti a fuggire caricando sui carri poche cose, tra cui i forni non ancora scaldati e gli impasti del pane già fatti. Le loro donne si trovarono, così, nella necessità di escogitare il modo di cuocere ugualmente questo cibo così prezioso…

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 40 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 30 min.
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 100 g di acqua
  • 20 g di lievito di birra
  • 100 g di latte a temperatura ambiente
  • Un cucchiaio di zucchero
  • 20 g di burro a temperatura ambiente
  • 400 g di farina 0
  • 2 cucchiaini di sale

Preparazione

Inserisci nel boccale 50 g di acqua, 20 g di lievito e mescola 50 Sec. Vel. 2.

Versa nel boccale 100 g di latte, un cucchiaio di zucchero, 20 g di burro e 200 g di farina e impasta 20 Sec. Vel. 6.

Aggiungi gli altri 200 g di farina, i restanti 50 g di acqua, 2 cucchiaini di sale e impasta 20 Sec. Vel. 6 e poi 1 Min. e 30 Sec. Vel. Spiga.

Togli l'impasto dal boccale e lavoralo con le mani fino a ottenere una forma ovale.

Raddoppialo e arrotolalo con il pollice fino ad ottenere un filone, e mettilo su una teglia.

Per spiegare meglio l'arrotolamento, leggi come lo descrive la mitica Cindystar (anche con foto!): "Prendere ogni palla di impasto e stenderla con le dita in una forma ovale. Mettere l’ovale in verticale, iniziare ad arrotolare con il pollice (come per il pane pugliese arrotolare e schiacciare la pasta con i pollici e tutto il fianco sottostante delle due dita a gomiti ben aperti, nelle foto la piegatura fatta da Margherita) fino ad ottenere un corto filone."

Oppure, forma due palle dall'impasto e lavorarle come descritto sopra fino ad avere due corti filoni.

Accendi il forno 1 Min. 250° e spegni subito. Inserisci il pane e lascia lievitare 30 Min.

Quando il pane è lievitato, senza toglierlo dal forno, cuoci 40 Min. 200°.

Consigli

Se durante la cottura il pane diventa troppo scuro, coprilo con carta forno o carta stagnola.

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure