Angelica salata

Angelica salata
||||| Like It 0 |||||

Anche tu ti incanti ogni volta che vedi la torta angelica? Eccone una versione rustica: la torta angelica salata!

Questa bellissima ciambella rustica, elegante come un gioiello, con tutte le sue curve e i suoi intrecci, non è poi così complicata da fare e con un po’ di pratica ti verrà sempre più bella :-)

A me piace metterla come centro tavola. Solo che a volte gli ospiti sono così intimoriti, perché temono di distruggere un’armonia estetica (testuali parole dell’ultima ospite ;-) ), che tocca a me tagliare la prima fetta!!

Resa celebre dalle Sorelle Simili, note maestre del pane bolognesi, questa ricetta ti farà fare un figurone.

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per8 persone
Tempo di preparazione
Tempo di cottura35 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione4 ore
Tempo di riposo
100
4.3 0
Anche tu ti incanti ogni volta che vedi la torta angelica? Eccone una versione rustica: la torta angelica salata!Questa bellissima ciambella rustica, elegante come un gioiello, con tutte le sue curve e i suoi intrecci, non è poi così complicata da fare e con un po' di pratica ti verrà sempre più bella :-)A me piace metterla come centro tavola. Solo che a volte gli ospiti sono così intimoriti, perché temono di distruggere un'armonia estetica (testuali parole dell'ultima ospite ;-) ), che tocca a me tagliare la prima fetta!!Resa celebre dalle Sorelle Simili, note maestre del pane bolognesi, questa ricetta ti farà fare un figurone.

Ingredienti

Per l'impasto

  • 150 g di latte
  • 7 g di lievito di birra disidratato
  • 130 g di burro
  • 5 g di zucchero
  • 500 g di farina 0
  • 3 uova
  • 10 g di sale

Per il ripieno e per rifinire

  • 150 g di salame
  • 180 g di pecorino toscano
  • 100 g di olive verdi denocciolate
  • 6 carciofini sott'olio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Un uovo

Preparazione

Metti nel boccale 150 g di latte, 7 g di lievito di birra disidratato, 130 g di burro, 5 g di zucchero e sciogli 1 Min. 37° Vel. 2.

Aggiungi 500 g di farina 0, 3 uova, 10 g di sale e impasta 4 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto in una ciotola, copriamo con la pellicola e lascia lievitare 3 Ore.

Lava e asciuga il boccale.

Metti nel Bimby 150 g di salame a pezzi, 180 g di pecorino toscano, 70 g di olive verdi denocciolate e trita 5 Sec. Vel. 4.

A parte, taglia a fettine 6 carciofini sott'olio e 30 g di olive.

Sul piano di lavoro infarinato, stendi l’impasto in una sfoglia rettangolare spessa 3 mm.

Spennella la superficie con un poco di olio extravergine di oliva, distribuisci il ripieno e arrotola la sfoglia sul lato lungo, a formare un cilindro.

Metti il cilindro su un foglio di carta da forno.

Incidi con un coltello affilato il cilindro ragliandolo per lungo a metà (come se dovessi aprire aprire una bacca di vaniglia).

Intreccia le due metà, cercando di tenere la parte tagliata verso l’esterno.

Chiudi a ciambella, fai scivolare il foglio con l'angelica sulla teglia e lascia riposare 1 Ora.

Cuoci in forno caldo 30 Min. a 180°.

Lascia raffreddare leggermente prima di servire.

Consigli

I tempi di lievitazione dipendono da tanti fattori... l'importante è che l'impasto raddoppi il suo volume, sia durante la prima lievitazione, sia durante la seconda.

Il salame migliore per il ripieno è un salame poco stagionato.

Il pecorino usato in questa ricetta è un genere di pecorino toscano tipo caciotta, più delicato come sapore.

Nella treccia che vedi in foto ho preferito creare una giuntura a fascia. Se preferisci un disegno continuo, basta accostare l'intreccio.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure