Cartellate

Cartellate
Condividi con i tuoi amici!

Le prepari prima di Natale e le mangi per tutte le Feste: ecco la ricetta delle cartellate Bimby. Le fai in un battibaleno e sono buonissime!! Fare l’impasto delle cartellate baresi è semplice, la parte “difficile” è dare la forma a questi dolcetti che, fritti o al forno, conquistano per la loro disarmante bontà!

Tengo moltissimo a questa ricetta, perché l’ho “bimbyzzata” partendo dalla ricetta della nonna di Assunta, un’amica pugliese che ho conosciuto tramite Instagram.

Un incontro speciale e molto bello, perché Assunta mi ha mandato la foto del quaderno delle ricette della mamma, scritto a mano. Io adoro le ricette che le nonne passano ai nipoti!

E mi dispiace così tanto non avere nessuna ricetta scritta dalle mie nonne, che erano grandi cuoche… Purtroppo, non ho avuto neanche il piacere di cucinare con loro.

Comunque, ritornando alle cartellate, la mamma di Assunta diceva che nella Murgia barese, in passato, erano fatte senza uova né ammoniaca.

In genere la cartellate le friggiamo, ma possono anche essere cotte al forno. Possono essere cosparse di zucchero a velo appena fritte, oppure ricoperte di miele caldo diluito con un poco di acqua.

Pronti a gustare le cartellate Bimby? Mettiamoci all’opera ;-)

Se alla ricerca di specialità natalizie? Ne trovi diverse, dolci e salate, nel mio ricettario ebook in PDF Menu di Natale e Capodanno con il Bimby! Fino al 31 dicembre 2020 se lo acquisti hai in regalo il ricettario, sempre in PDF, DOLCI DI NATALE CON IL BIMBY!!

menu di natale e capodanno con il bimby ricettario ebook PDF

Questa ricetta è per il Bimby TM5 | TM6 | TM31

Dosi per 6 persone
Tempo di preparazione 4 min.
Tempo di cottura 7 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
4.8 0
Le prepari prima di Natale e le mangi per tutte le Feste: ecco la ricetta delle cartellate Bimby. Le fai in un battibaleno e sono buonissime!! Fare l'impasto delle cartellate baresi è semplice, la parte "difficile" è dare la forma a questi dolcetti che, fritti o al forno, conquistano per la loro disarmante bontà! Tengo moltissimo a questa ricetta, perché l'ho "bimbyzzata" partendo dalla ricetta della nonna di Assunta, un’amica pugliese che ho conosciuto tramite Instagram. Un incontro speciale e molto bello, perché Assunta mi ha mandato la foto del quaderno delle ricette della mamma, scritto a mano. Io adoro le ricette che le nonne passano ai nipoti! E mi dispiace così tanto non avere nessuna ricetta scritta dalle mie nonne, che erano grandi cuoche... Purtroppo, non ho avuto neanche il piacere di cucinare con loro. Comunque, ritornando alle cartellate, la mamma di Assunta diceva che nella Murgia barese, in passato, erano fatte senza uova né ammoniaca. In genere la cartellate le friggiamo, ma possono anche essere cotte al forno. Possono essere cosparse di zucchero a velo appena fritte, oppure ricoperte di miele caldo diluito con un poco di acqua. Pronti a gustare le cartellate Bimby? Mettiamoci all'opera ;-) [embed]https://youtu.be/SvGSGa95-8g[/embed] Se alla ricerca di specialità natalizie? Ne trovi diverse, dolci e salate, nel mio ricettario ebook in PDF Menu di Natale e Capodanno con il Bimby! Fino al 31 dicembre 2020 se lo acquisti hai in regalo il ricettario, sempre in PDF, DOLCI DI NATALE CON IL BIMBY!! menu di natale e capodanno con il bimby ricettario ebook PDF Cartellate https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Dolci Bimby Italiana

Ingredienti

  • 8 g di ammoniaca
  • 80 g di acqua
  • 500 g di farina tipo 1 (oppure 00)
  • 100 g di olio extravergine di oliva
  • Un uovo
  • 50 g vino bianco (o anice)
  • Un pizzico di sale

Preparazione

Sciogli 8 g di ammoniaca in 80 g di acqua 30 Sec. Vel. 3.

Aggiungi 500 g di farina, 100 g di olio extravergine di oliva, un uovo, 50 g di vino bianco, un pizzico di sale. Impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla.

Da questo impasto preleva un pezzo.

Appiattiscilo leggermente su un piano di lavoro e passalo attraverso un tirapasta (io lo chiamo Nonna Papera), fino ad arrivare allo spessore di 2 mm circa.

Prosegui così per tutto l’impasto.

Ora devi formare le cartellate: taglia le strisce di pasta con una rotella col bordo dentellato per avere strisce di pasta lunghe 30-35 cm e larghe 3 cm circa. Pizzica le due estremità del lato corto, chiudendole e facendo ben pressione. Pizzica mano a mano la pasta formando delle conche distanti tra loro circa 4 cm.

Arrotola la pasta su se stessa, formando una specie di rosa. Sigilla alcuni punti in modo che la cartellata non si apra.

Friggi le cartellate in abbondante olio e metti a scolare su carta assorbente.

Per la decorazione puoi o immergere le cartellate nel vin cotto, oppure coprirle di zucchero a velo appena fritte oppure cospargerle di miele sciolto con un poco di acqua e decorarle con gli zuccherini colorati.

Consigli

Se non hai il tirapasta puoi tirare la sfoglia con il matterello, ma deve essere una sfoglia molto sottile!!

 

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 9    Average: 4.8/5]