Cinghiale alla cacciatora

Cinghiale alla cacciatora
Condividi con i tuoi amici!

Se cerchi un buon secondo piatto, dal sapore deciso, ti consiglio il cinghiale alla cacciatora!

Un gustoso spezzatino di cinghiale, prima marinato per 8 ore e poi cotto con pomodoro e odori, come si prepara in Toscana. La ricetta è conosciutissima in tutta la penisola e ognuno la prepara con le varianti di casa. Questa è quella che mi è stata insegnata, ma se hai varianti sa suggerire segnalalo nei commenti!

In Toscana e Umbria il cinghiale si mangia parecchio e non è insolito imbattersi in una sagra di cinghiale. Una volta, con la famiglia ci siano ritrovati in una sagra in Umbria. Ricordo che le bimbe erano entusiaste della musica e della lotteria del paese!

Così abbiamo partecipato ma… ovviamente non abbiamo vinto. In compenso abbiamo assaggiato delle signore pappardelle al ragù di cinghiale! ;-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 4 min.
Tempo di cottura 59 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 8 ore
100
4 1
Se cerchi un buon secondo piatto, dal sapore deciso, ti consiglio il cinghiale alla cacciatora! Un gustoso spezzatino di cinghiale, prima marinato per 8 ore e poi cotto con pomodoro e odori, come si prepara in Toscana. La ricetta è conosciutissima in tutta la penisola e ognuno la prepara con le varianti di casa. Questa è quella che mi è stata insegnata, ma se hai varianti sa suggerire segnalalo nei commenti! In Toscana e Umbria il cinghiale si mangia parecchio e non è insolito imbattersi in una sagra di cinghiale. Una volta, con la famiglia ci siano ritrovati in una sagra in Umbria. Ricordo che le bimbe erano entusiaste della musica e della lotteria del paese! Così abbiamo partecipato ma... ovviamente non abbiamo vinto. In compenso abbiamo assaggiato delle signore pappardelle al ragù di cinghiale! ;-) Cinghiale alla cacciatora https://youtu.be/-GPOmIJZJPE Ricette , Carne, Secondi Italiana

Ingredienti

Per la marinatura

  • 500 g di vino rosso
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • Una cipolla
  • 600 g di carne di cinghiale
  • Acqua q.b.

Per cuocere il cinghiale

  • Una carota
  • ½ cipolla
  • Una costa di sedano (piccola)
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • Uno spicchio di aglio
  • 3 rametti di rosmarino
  • Una foglia di alloro
  • 4 foglie di salvia
  • 10 bacche di ginepro
  • Pepe q.b.
  • 250 g di vino rosso
  • 300 g di pomodori pelati
  • Sale q.b.
  • 80 g di olive nere

Preparazione

Prepara la marinatura: versa in una ciotola capiente 500 g di vino rosso, aggiungi una carota, una costa di sedano, una cipolla tagliata a metà, 600 g di carne di cinghiale a pezzi e versa acqua fino a coprire il tutto. Copri la ciotola con la pellicola per alimenti e metti in frigorifero per 8 Ore.

Butta via il liquido e gli odori della marinata e taglia la carne di cinghiale a bocconcini di circa 4 cm.

Metti la carne nel boccale e cuoci 3 Min. 80° Antiorario Vel. 1.

Elimina il liquido rilasciato dalla carne e metti da parte.

Prepara il cinghiale: metti nel boccale pulito e asciutto una carota, ½ cipolla, una costa di sedano e trita 10 Sec. Vel. 7.

Porta sul fondo con la spatola, aggiungi 60 g di olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio, 3 rametti di rosmarino, una foglia di alloro, 4 foglie di salvia e soffriggi 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Inserisci lo spezzatino di cinghiale, 10 bacche di ginepro, una spolverata di pepe e rosola 4 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Versa 250 g di vino rosso e cuoci 5 Min. 100° Antiorario Vel. Soft, senza misurino.

Aggiungi 300 g di pomodori pelati, una presa di sale e continua a cuocere 50 Min 100° Antiorario Vel. Soft, con il misurino inserito.

Dopo 20 Min. togli il misurino e metti il cestello poggiato sul coperchio per evitare schizzi.

A 15 Min. dalla fine, aggiungi dal coperchio 80 g di olive nere.

Servi il cinghiale alla cacciatora condito con il sughetto e qualche foglia di salvia per decorazione.

Consigli

Hai poco tempo? Puoi trovare in vendita cinghiale già frollato e marinato. In questo caso, ovviamente, salta il passaggio della marinatura.

Il piatto è pronto quando il cinghiale è diventato abbastanza tenero. Se necessario, aumenta il tempo di cottura.


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 17    Average: 4/5]

  1. La parte difficile sarà tagliare il cinghiale a pezzi più piccoli…..

    Marina