Un giorno in radio: la mia intervista a Radio Roma Capitale

Un giorno in radio: la mia intervista a Radio Roma Capitale
© Ricette Bimby
Condividi con i tuoi amici!

Intervista radio Flavia Conidi“. Sembra il titolo di un piccolo sogno da realizzare, ma in realtà… è successo :-)

GUARDA L’INTERVISTA

Una radio della mia città, Radio Roma Capitale, mi ha intervistato per il programma #LiveSocial condotto da Riccardo, lo speaker che vedi nel video. Eh sì, perché dell’intervista è stata fatta anche una ripresa video, e questo mi ha fatto molto piacere!

Con Riccardo ho potuto ricordare come è iniziata la mia avventura, raccontare di come nascono le ricette e anche cosa si profila all’orizzonte per il futuro.

Se non ti va di guardarla, te la riassumo qui di seguito! Domande e risposte sono un sunto, non trascritte letteralmente ;-)

Chi sei e come è nato il tuo blog?

Prima di tutto sono la mamma di sette figli o #mumofseven, come si dice oggi sui social. La mia è una famiglia numerosa! Il mio blog ricette-bimby.com nasce da 3 grandi passioni: la scrittura, la fotografia e (ultima ma più importante) la cucina!

Questa passione per la cucina nasce grazie alla mia mamma. Da bambina ero inappetente e non mangiavo molto, ero magrolina. Così a mia mamma venne in mente di far cucinare me e mia sorella assieme a lei almeno una volta alla settimana. Pasticciando e pastrocchiando piano piano o iniziato a cucinare e, cucinando, ad assaggiare e, assaggiando, a mangiare! E’ quello che faccio oggi con i miei figli :-)

Cosa mi dici della fotografia?

La fotografia è importantissima, perché quando è fatta bene permette di tirare fuori il profumo del piatto. Servono la luce giusta e i colori giusti, per far assaporare la ricetta! Incredibile come a volte, guardando una foto, venga subito l’acquolina…

Quindi, cucini spesso?

Cucino tantissimo: 9 bocche da sfamare a colazione, merenda, pranzo, cena, merendina, gita con la scuola, pranzo con il gruppo di sport ecc. ecc. Sono mille le occasioni in cui una mamma può cucinare o comprare cose pronte. Le mie ricette nascono dall’amore per la famiglia, dal desiderio di portare in tavola e mettere negli zaini cose sane e buone cucinate da me (ma anche da mio marito o da mia figlia…)!

Questo stesso amore mi porta a scegliere ingredienti biologici e sostenibili (senza imballaggi, a km zero).

La nostra società dà molta importanza ai vestiti (“immagine e apparenza”, sottolinea Riccardo, e sono d’accordo) ma poi… non spendiamo per mangiare bene! Sembra assurdo, no? Io compro possibilmente biologico e a km zero; spesso conosco le aziende, le visito e vedo da dove viene la frutta, la verdura, da dove viene la farina.

Come vivi il rapporto con chi ti segue?

Il blog nasce con un desiderio, ed è quello che continua ad alimentarlo: condivisione. Usavo già il Bimby da diverso tempo e ho visto che un sacco di amiche mi chiedevano le ricette. Non quelle del libro, ma quelle che facevo io da sola. Mi sono accorta che pochissime usavano il Bimby per quello che é: una “pentola” al nostro servizio.

Così è nato il blog, e ancora oggi lo spirito che lo anima è condividere ricette mie e a volte anche di amiche del blog (ce ne sono alcune che mi scrivono da anni!), ascoltare i consigli, perché io non sono pugliese, calabrese o genovese, per cui delle ricette a volte ho una visione “esterna”. Grazie ai commenti e ai suggerimenti gentili, che ascolto sempre volentieri, le ricette diventano piccoli capolavori! A volte sono il risultato di un gioco di squadra, frutto di complicità tra donne, ragazze, ragazzi, uomini alle prese con la cucina, ed è questo che mi piace.

Mi piace anche la condivisione con altri bologger! Un’occasione che trovo sempre molto divertente sono i social brunch di Sonia Peronaci. Parliamo sempre di cucina e qui ho conosciuto persone che seguivo solo su Instagram.

Come vuoi sviluppare il sito?

Continuerò a curare stagionalità, mondo del bio e del km zero, più vicini alla nostra dimensione, a promuovere metodi di cucina sana, come la lievitazione naturale, la cottura a vapore e così via.

Ho anche un progetto sul fronte anglofono: Thermomix Recipes. Qui sviluppo le ricette italiane per stranieri che propongo, ovviamente, in lingua inglese! Il mio desiderio è portare la dieta mediterranea in giro per il mondo, pur restando nel mio piccolo di mamma che propone le ricette cucinate per la sua famiglia :-)

Social sì, ma quali?

Su tutti i social non riesco a stare, anche perché li seguo personalmente!!! Sono su Facebook, Instagram, YouTube. Qui sto sviluppando video poco impostati, tanto spontanei e, mi auguro, utili!

Hai letto fino qui? Grazie!! Grazie anche se lo hai fatto saltellando tra le righe ;-)

Commenta