Pasta di sale

Pasta di sale

Ecco la ricetta della pasta di sale Bimby, per realizzare lavoretti amatoriali con i bambini oppure per creare vere e proprie opere d’arte fatte in casa!

A differenza della pasta modellabile tipo didò, la pasta di sale classica si può modellare, far seccare e dipingere per dare vita a pupazzi, ciondoli, orecchini e molto altro ancora.

Pasta di sale: ingredienti

Gli ingredienti della pasta di sale sono 3 (niente olio o simili, mi raccomando):

  • farina
  • sale
  • acqua

Secondo l’effetto che vuoi ottenere il sale può essere più o meno raffinato.

Pasta di sale colorata

Da sempre preferisco dipingere la pasta di sale Bimby, dopo averla seccata, con le tempere. Adoro spennellare, creare sfumature, come il rosso sfumato sulle guance di paffuti angioletti…

Però c’è chi preferisce colorare già l’impasto della pasta di sale. Se sei tra questi e vuoi usare il Bimby, l’unica scelta sono i coloranti alimentari. Devi dosarli in base alle istruzioni che trovi sulle confezioni. Se li utilizzi liquidi, togli dalla dose dell’acqua la quantità di colorante che devi utilizzare. Ad esempio, se ti servono 20 g di colorante alimentare liquido per colorare il tuo panetto da circa 600 g, versa 140 g di acqua + 20 g di colorante.

Pasta di sale: cottura

Anche se qualcuno suggerisce di far asciugare la pasta di sale sul termosifone, la mia esperienza è che questa procedura non funziona.

Meglio, allora, affidarsi al forno e far asciugare i lavoretti a 60° per 4-5 Ore oppure per 90° per circa 2 Ore. Dipende tutto dallo spessore dei lavoretti!!

Detto ciò, se vuoi iniziare a lavorare la pasta di sale o vuoi fare un regalo a chi ama modellare, ti consiglio alcuni libri mooooolto belli.

Post con link di affiliazione Amazon: per ogni acquisto effettuato tramite questo link ricevo una piccola commissione e così mi aiuti a pubblicare ricette sempre nuove ;-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 | TM6 | TM5

Dosi per 600 g
Tempo di preparazione 3 min.
Tempo di cottura
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
4.1 0
Ecco la ricetta della pasta di sale Bimby, per realizzare lavoretti amatoriali con i bambini oppure per creare vere e proprie opere d'arte fatte in casa! A differenza della pasta modellabile tipo didò, la pasta di sale classica si può modellare, far seccare e dipingere per dare vita a pupazzi, ciondoli, orecchini e molto altro ancora.

Pasta di sale: ingredienti

Gli ingredienti della pasta di sale sono 3 (niente olio o simili, mi raccomando):
  • farina
  • sale
  • acqua
Secondo l'effetto che vuoi ottenere il sale può essere più o meno raffinato.

Pasta di sale colorata

Da sempre preferisco dipingere la pasta di sale Bimby, dopo averla seccata, con le tempere. Adoro spennellare, creare sfumature, come il rosso sfumato sulle guance di paffuti angioletti... Però c'è chi preferisce colorare già l'impasto della pasta di sale. Se sei tra questi e vuoi usare il Bimby, l'unica scelta sono i coloranti alimentari. Devi dosarli in base alle istruzioni che trovi sulle confezioni. Se li utilizzi liquidi, togli dalla dose dell'acqua la quantità di colorante che devi utilizzare. Ad esempio, se ti servono 20 g di colorante alimentare liquido per colorare il tuo panetto da circa 600 g, versa 140 g di acqua + 20 g di colorante.

Pasta di sale: cottura

Anche se qualcuno suggerisce di far asciugare la pasta di sale sul termosifone, la mia esperienza è che questa procedura non funziona. Meglio, allora, affidarsi al forno e far asciugare i lavoretti a 60° per 4-5 Ore oppure per 90° per circa 2 Ore. Dipende tutto dallo spessore dei lavoretti!! Detto ciò, se vuoi iniziare a lavorare la pasta di sale o vuoi fare un regalo a chi ama modellare, ti consiglio alcuni libri mooooolto belli.
Post con link di affiliazione Amazon: per ogni acquisto effettuato tramite questo link ricevo una piccola commissione e così mi aiuti a pubblicare ricette sempre nuove ;-)
Pasta di sale https://youtu.be/-GPOmIJZJPE Ricette , Base Italiana

Ingredienti

  • 250 g di sale fino
  • 250 g di farina 00
  • 160 g di acqua circa

Preparazione

Metti nel boccale 250 g di sale fino e frulla 15 Sec. Vel. 8 (facoltativo, vedi Consigli). Porta sul fondo con la spatola.

Aggiungi 250 g di farina e 160/170 g di acqua. Impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci la pasta di sale sul piano di lavoro, compattala e utilizzala come preferisci.

Falla asciugare in forno a 90° per il tempo necessario prima di dipingerla.

 

Consigli

Se vuoi una pasta più omogenea, frulla il sale, altrimenti lascialo così: darà quel tocco di "grezzo" tipico di alcuni lavori in pasta di sale. La versione raffinata serve per realizzare oggetti lisci, dettagli e particolari.

La quantità di acqua può variare leggermente in base all'umidità iniziale di farina e sale. Inizia con la dose minore ed eventualmente aggiungo mezzo cucchiaio di acqua alla volta.

La consistenza giusta non richiede aggiunta di farina per modellare la pasta, che non si deve appiccicare alle dita. Se serve, rimetti l'impasto nel boccale, aggiungi un cucchiaio raso di farina e impasta 1 Min. Vel. Spiga.

Una volta realizzato il tuo piccolo capolavoro, fai asciugare la pasta di sale in forno a 90° per il tempo necessario (varia a seconda dello spessore della pasta). I lavoretti devono essere completamente asciutti!

Vuoi glassare i lavoretti? Sbatti un albume con un cucchiaino di acqua e spennella i lavoretti già dipinti. Ripassali in forno a 60° per circa 30 Min.


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 103    Media Voto: 4.1/5]