Pasta ripiena ai carciofi

Pasta ripiena ai carciofi
||||| Like It 0 |||||

Sei un’amante della pasta fresca? Ecco una simpatica pasta ripiena ai carciofi a forma di… caramella :-)

A me piacciono moltissimo i carciofi e mi è capitato, presa dalla stanchezza e dalla “cucina facile”, di acquistare dei ravioli ai carciofi. Prodotti da un pastificio locale, erano buonissimi!

Volevo farli a casa, ma poi, presa ancora una volta dalla stanchezza, i ravioli si sono trasformati in caramelle: più facili e veloci da assemblare, divertenti da servire.

Comunque è fantastico: a volte basta avere un’idea, far lavorare il Bimby su basi che conosciamo e poi… gustare qualcosa di nuovo :-D

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 6 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 30 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 22 min.
100
5 0
Sei un'amante della pasta fresca? Ecco una simpatica pasta ripiena ai carciofi a forma di... caramella :-)A me piacciono moltissimo i carciofi e mi è capitato, presa dalla stanchezza e dalla "cucina facile", di acquistare dei ravioli ai carciofi. Prodotti da un pastificio locale, erano buonissimi!Volevo farli a casa, ma poi, presa ancora una volta dalla stanchezza, i ravioli si sono trasformati in caramelle: più facili e veloci da assemblare, divertenti da servire.Comunque è fantastico: a volte basta avere un'idea, far lavorare il Bimby su basi che conosciamo e poi... gustare qualcosa di nuovo :-D

Ingredienti

Per la sfoglia all'uovo

  • 300 g di farina 00
  • 3 uova
  • Sale q. b.

Per il ripieno

  • 6 carciofi
  • Uno spicchio di aglio schiacciato
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 2 rametti di timo fresco
  • Un ciuffetto di prezzemolo
  • ½ misurino di vino bianco
  • Sale q. b.
  • 180 g di ricotta
  • 70 g di grana padano
  • Un uovo
  • Noce moscata q. b.

Per il condimento

  • 2 rametti di timo fresco
  • Un rametto di rosmarino
  • 2 foglie di salvia
  • 30 g di burro
  • 50 g di panna fresca
  • 70 g di panna da cucina
  • Parmigiano reggiano grattugiato q.b.

Preparazione

Prepara la pasta all'uovo: metti nel boccale 300 g di farina, 3 uova, un pizzico di sale e impasta 30 Sec. Vel. 6.

Forma una palla, avvolgila nella pellicola e lascia riposare in frigorifero 20 Min.

Pulisci 6 carciofi, tagliali in 4 parti, privali del fieno centrale e tagliali a fettine.

Nel boccale pulito e asciutto, metti uno spicchio di aglio schiacciato, 30 g di olio extravergine di oliva e soffriggi 3 Min. Temp. Varoma Vel. Soft.

Aggiungi i carciofi, le foglioline di 2 rametti di timo fresco, un ciuffetto di prezzemolo e cuoci 8 Min. Temp. Varoma Antiorario Vel. Soft.

Aggiungi ½ misurino di vino bianco, una presa di sale e cuoci 12 Min. 90° Antiorario Vel. Soft.

Trita 5 Sec. Vel. 6.

Aggiungi 180 g di ricotta, 70 g di grana padano, un uovo, una grattugiata di noce moscata e mescola 4 Sec. Vel. 2.

Riprendi la pasta e stendila (con il matterello o con la macchinetta per la pasta) in una sfoglia sottile circa 2 mm.

Ricava dei rettangoli di 10 x 8 cm, metti al centro di ognuno un cucchiaino del ripieno, chiudi la pasta sul ripieno e premi con le dita per far aderire tra loro i due lati corti.

Prendi ogni raviolo così ottenuto e, tirando leggermente la pasta dai lati, torci le due estremità per dare la forma di caramella.

Cuoci in abbondante acqua salata circa 5-6 Min. e metti in una ciotola man mano che li scoli.

Mentre le caramelle cuociono, metti nel boccale 2 rametti di timo fresco, gli aghi di un rametto di rosmarino, 2 foglie di salvia e trita 3 Sec. Vel. 7.

Raccogli sul fondo con la spatola, aggiungi 30 g di burro e insaporisci 2 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungi 50 g di panna fresca, 70 g di panna da cucina e cuoci ancora 2 Min. 70° Vel. 1.

Versa il condimento sulle caramelle, mescola e lascia insaporire 1-2 Min.

Spolverizza con parmigiano reggiano grattugiato e servi.

Consigli

Il tempo di cottura della pasta ripiena dipende molto dallo spessore che hai dato alla sfoglia: Per stare tranquilla, da quando le caramelle vengono a galla conta 2-3 Min.

Puoi preparare la pasta anche il giorno precedente: disponila su un vassoio coperto con un canovaccio e spolverizzato con abbondante semola per non farla attaccare, e conservala in frigorifero fino al momento di cuocerla.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure