Ravioli alla carbonara

Ravioli alla carbonara
||||| Like It 0 |||||

Hai voglia di giocare a fare lo chef? Prova questa versione assolutamente semplificata dei celebri fagottini o ravioli alla carbonara del grande chef Heinz Beck.

I sapori della carbonara, in questi ravioli, sono concentrati tutti all’interno. Per questo sono davvero speciali!! Diciamo che mi sono ispirata all’idea geniale del maestro, perché i suoi fagottini sono una cosa unica ;-)

Un piatto da invito da preparare quando vuoi sentirti una cuoca in erba!!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per4 persone
Tempo di preparazione3 min.
Tempo di cottura22 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo1 ora
100
4.3 0
Hai voglia di giocare a fare lo chef? Prova questa versione assolutamente semplificata dei celebri fagottini o ravioli alla carbonara del grande chef Heinz Beck.I sapori della carbonara, in questi ravioli, sono concentrati tutti all'interno. Per questo sono davvero speciali!! Diciamo che mi sono ispirata all'idea geniale del maestro, perché i suoi fagottini sono una cosa unica ;-)Un piatto da invito da preparare quando vuoi sentirti una cuoca in erba!!

Ingredienti

Per la sfoglia all'uovo

  • 160 g di farina
  • 80 g di semola
  • 2 tuorli
  • Un uovo
  • Sale q.b.
  • 40 g di acqua (poco meno di ½ misurino)

Per il ripieno

  • 100 g di panna fresca liquida
  • 5 tuorli
  • 60 g di pecorino romano
  • Pepe bianco q.b.

Per la salsa

  • 150 g di zucchine
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 50 g di guanciale
  • Sale q.b.
  • ½ misurino di vino bianco
  • 40 g di pecorino
  • Pepe q.b.

Preparazione

Prepara il ripieno: posiziona la farfalla nel boccale e monta 100 g di panna fresca 20 Sec. Vel. 4. Tieni da parte in frigorifero.

Nel boccale pulito e asciutto trita finemente 100 g di pecorino a pezzi 10 Sec. Vel. 10.

Tieni da parte 60 g di pecorino per il ripieno e 40 g per il condimento finale.

Lava la farfalla.

Posiziona la farfalla, metti nel boccale 5 tuorli e monta 7 Min. 80° Vel. 3. A 2 Min. dal termine aggiungi dal foro del coperchio, poco per volta, 60 g di pecorino grattugiato.

Aggiungi un pizzico di pepe e lascia freddare in una ciotola.

Una volta freddo, amalgama delicatamente il composto con la panna montata. Trasferisci in un sac à poche e fai riposare in frigorifero per 1 Ora.

Prepara la sfoglia: versa nel boccale pulito e asciutto 160 g di farina, 80 g di semola, 2 tuorli e un uovo, un pizzico di sale, 40 g di acqua, da aggiungere poco alla volta, e impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla, coprila con la pellicola trasparente e metti 1 Ora in frigorifero con la farcia.

Tira la sfoglia piuttosto sottile, forma delle lingue di pasta dell’altezza di circa 7 cm.

Disponi a intervalli regolari il ripieno.

Chiudi a sigaretta la sfoglia, ripiegando il lembo superiore della pasta sul fagottello: devi formare una sorta di tasca.

Premi bene ai lati di ciascun mucchietto di ripieno per far aderire la pasta e taglia con una rotella tagliapasta, possibilmente dentellata.

Prepara il condimento: metti 150 g di zucchine a pezzi nel boccale e trita 3 Sec. Vel. 5. Metti da parte.

Versa 20 g di olio e aggiungi 50 g di guanciale tagliato a listarelle. Fai rosolare 3 Min. Temp. Varoma Antiorario Vel. Soft.

Aggiungi le zucchine tenute da parte, una presa di sale e ½ misurino di vino bianco. Cuoci 10 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Cuoci i fagottelli in abbondante acqua salata per circa 2 Min.

Mettili in una padella con la salsa e manteca con un mestolino di acqua di cottura della pasta e 40 g di pecorino.

Trasferisci nei piatti e condisci con la pancetta tenuta da parte e una spolverata di pepe.

Consigli

Nella preparazione della farcia, stai attenta a non smontare i tuorli quando aggiungi il pecorino!! Se preferisci, puoi aggiungerlo a mano.

Nella preparazione della sfoglia, aggiungi l’acqua poco per volta dal foro del coperchio, verificando la consistenza dell’impasto.

Nella versione casalinga la confezione dei fagottelli viene semplificata. Si tratta, in altre parole, di creare una tasca, una sorta di busta da lettera la cui linguetta arriva a toccare la base.

Al condimento andrebbe aggiunto, se lo hai, del fondo di vitello. In alternativa usa l’acqua in cui hai cotto la pasta, come indicato nella ricetta.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure