Pandoro

Pandoro
||||| Like It 0 |||||

Cosa c’è più buono del pandoro fatto in casa col Bimby, con la sua pasta soffice e profumata per entrare nello spirito del periodo natalizio?

Si tratta di un tipico dolce veronese, e insieme al panettone, è uno dei dolci natalizi più tipici in Italia. La forma è a tronco di cono con rilievi a forma di stella, di solito a otto punte.

E’ un dolce dalla storia interessante: la sua nascita risale al 1800 come evoluzione del “Nadalin”, un dolce veronese. Secondo alcuni invece, le origini della ricetta sono da ricercare in Austria, dove si produceva il cosiddetto “Pane di Vienna”, mentre secondo altri potrebbe derivare dal “Pane de Oro” che veniva servito sulle tavole dei più ricchi veneziani.

In ogni caso, il 14 ottobre 1894 Domenico Melegatti, fondatore dell’omonima industria dolciaria, depositò all’ufficio brevetti un dolce morbido e dal caratteristico corpo a forma di stella a otto punte, opera dell’artista Angelo Dall’Oca Bianca, pittore impressionista. E così nacque ufficialmente il Pandoro 🙂

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 8 persone
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 40 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 24 ore
Tempo di riposo

Ingredienti

  • 180 g di burro
  • 50 g di acqua
  • Un cubetto di lievito (da 25 g)
  • 3 tuorli
  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 30 g di zucchero vanigliato
  • 280 g di farina manitoba
  • Un pizzico di sale

Per decorare

  • Zucchero a velo q.b.

Ti serve

Preparazione

Metti 180 g di burro a pezzetti nel boccale e fai sciogliere 3 Min. 37° Vel. 2.

Versa 50 g di acqua e un cubetto di lievito di birra (25 g) sbriciolato. Emulsiona 30 Sec. Vel. 3.

Aggiungi 3 tuorli, 2 uova,120 g di zucchero, 30 g di zucchero vanigliato, 280 g di farina manitoba e un pizzico di sale. Impasta 20 Sec. Vel. 5 e 2 Min. Vel. 4.

Metti il boccale nel forno con un pentolino d’acqua bollente e fai lievitare fino a quando l’impasto raggiunge il coperchio (circa 12 Ore).

Imburra e infarina uno stampo da pandoro da 800 g.

Lavora l’impasto 30 Sec. Vel. 4 e mettilo a lievitare nello stampo.

Copri con un canovaccio e lascia lievitare in forno fino a quando raggiunge il bordo dello stampo (circa 12 Ore).

Scalda il forno in modalità statica a 220°.

Inforna 10 Min. 220° poi prosegui la cottura 30 Min. 160°.

Lascia che il pandoro diventi tiepido e toglilo dallo stampo.

Prima di servire, spolvera con abbondante zucchero a velo.

 

Consigli

Variante golosa: imburra lo stampo e, invece di infarinarlo, rivestilo con dello zucchero semolato.

Il pandoro è buono così, ma puoi renderlo ancora più ricco coprendolo con una glassa al cioccolato oppure accompagnandolo (o farcendolo) con crema pasticcera.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Per commentare accedi o registrati

oppure

    • Ciao Maristella, questa ricetta è proprio così. Provala e fammi sapere 😉

      Ricette Bimby
    • Ciao Angelo, mi dispiace! Il pandoro è una preparazione molto delicata. E’ importante che la lievitazione avvenga in luogo protetto e caldo e devi cuocerlo solo quando è già al bordo dello stampo. Il segreto è aspettare 😉 Se preferisci una ricetta facile, prova quella del pandoro all’olio: http://www.ricette-bimby.com/pandoro-all-olio-senza-burro-bimby/ Buona cucina!

      Ricette Bimby