Baccalà alla livornese

Baccalà alla livornese
||||| Like It 0 |||||

Che buono il baccalà! A me piace davvero in tutte la salse, ma come viene questo baccalà alla livornese… è una cosa indescrivibile.

Sarà la cottura al vapore fatta nel Varoma, sarà la salsa, semplice ma preparata con pochi ingredienti ben abbinati, sarà… fatto sta che è una delle ricette di pesce più buone che io abbia assaggiato col Bimby.

Ho proposto anche una versione della stessa ricetta col merluzzo fresco, ma devo dire che un buon baccalà di qualità, ben dissalato, tiene benissimo il confronto e quasi quasi direi che lo supera ;-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 1 min.
Tempo di cottura 18 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 24 ore
100
4.3 0
Che buono il baccalà! A me piace davvero in tutte la salse, ma come viene questo baccalà alla livornese... è una cosa indescrivibile.Sarà la cottura al vapore fatta nel Varoma, sarà la salsa, semplice ma preparata con pochi ingredienti ben abbinati, sarà... fatto sta che è una delle ricette di pesce più buone che io abbia assaggiato col Bimby.Ho proposto anche una versione della stessa ricetta col merluzzo fresco, ma devo dire che un buon baccalà di qualità, ben dissalato, tiene benissimo il confronto e quasi quasi direi che lo supera ;-)

Ingredienti

  • 600 g di baccalà già ammollato
  • Farina 00 q.b.
  • 40 g di olio extravergine di oliva + q.b.
  • Due ciuffi di prezzemolo
  • Una cipolla piccola
  • Uno spicchio di aglio
  • Peperoncino q.b.
  • 400 g di polpa di pomodoro
  • Sale q.b.
  • ½ misurino di vino bianco secco
  • 80 g di olive nere denocciolate

Preparazione

Taglia a pezzi regolari 600 g di baccalà bagnato e spellato, togli con una pinzetta le spine residue e asciugalo tamponandolo con la carta da cucina.

Passa i pezzi di baccalà nella farina, scuoti bene la farina in eccesso, scalda in una padella dell’olio e fai dorare per pochi secondi su tutti i lati.

Adagia il baccalà ancora caldo sul vassoio del Varoma.

Trita il prezzemolo 5 Sec. Vel. 8 e tieni da parte.

Metti nel boccale ½ cipolla, uno spicchio di aglio privato del germe centrale e trita 3 Sec. Vel. 5.

Raccogli con la spatola sul fondo, aggiungi 40 g di olio extravergine di oliva, un pezzo di peperoncino e soffriggi 3 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Versa 400 di polpa di pomodoro, aggiungi una presa di sale, ½ misurino di vino bianco secco, posiziona il Varoma e cuoci 15 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Disponi il baccalà su un piatto da portata, condisci con il sugo, aggiungi 80 g di olive nere denocciolate e il prezzemolo tritato tenuto da parte.

Servi il baccalà ben caldo.

Consigli

Se acquisti baccalà già ammollato, ti basterà tenerlo in una ciotola, coperto di acqua, per 18-24 ore, nel frigorifero (cambia l'acqua almeno 2 volte). Se acquisti baccalà ancora sotto sale, la procedura è più lunga e richiede delicatezza in tutti i passaggi: spazzola il baccalà per eliminare il sale; lava il pesce, mettilo in ammollo in una bacinella abbastanza grande e copri completamente con acqua fredda. Lascia in ammollo, in frigorifero, per 24-36 ore, cambiando l’acqua ogni 8 ore circa.

Visto il breve tempo di cottura, scegli una polpa di pomodoro corposa.

Le olive nere sono facoltative. Rendono più ricco il piatto, ma si possono anche omettere.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure