Pane nero con semi di zucca

Pane nero con semi di zucca
Condividi con i tuoi amici!

Vuoi provare il pane nero con semi Bimby? Ecco una ricetta pratica e veloce per avere il tuo bel filoncino di pane pronto e sfornato in poche ore.

A base di farina di grano, farina di segale e farina di farro, è un buon pane con tante fibre ma dal sapore non troppo forte.

La mollica non è di quelle alveolate, ma rimane comunque leggera. Il risultato è un pane perfetto da tostare per farne crostini o fette da spalmare con la marmellata al mattino, per un sandwich con insalata, salmone e uovo.

E quando diventa un pochino raffermo, tagliato a dadini e tostato in forna diventa perfetto per la zuppa!

Preparare il pane nero con semi Bimby è davvero molto semplice! Con questo impasto puoi fare un unico filone o un paio di filoncini. Vuoi condividere la tua versione con gli amici del sito? Puoi inviarmi la foto su Facebook :-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 | TM6 | TM5

Dosi per 900 g
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 35 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 150 min.
Tempo di riposo
100
4.3 0
Vuoi provare il pane nero con semi Bimby? Ecco una ricetta pratica e veloce per avere il tuo bel filoncino di pane pronto e sfornato in poche ore. A base di farina di grano, farina di segale e farina di farro, è un buon pane con tante fibre ma dal sapore non troppo forte. La mollica non è di quelle alveolate, ma rimane comunque leggera. Il risultato è un pane perfetto da tostare per farne crostini o fette da spalmare con la marmellata al mattino, per un sandwich con insalata, salmone e uovo. E quando diventa un pochino raffermo, tagliato a dadini e tostato in forna diventa perfetto per la zuppa! Preparare il pane nero con semi Bimby è davvero molto semplice! Con questo impasto puoi fare un unico filone o un paio di filoncini. Vuoi condividere la tua versione con gli amici del sito? Puoi inviarmi la foto su Facebook :-) Pane nero con semi di zucca https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Lievitati, Pane Italiana

Ingredienti

  • 15 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di acqua
  • Un cucchiaino di miele
  • 300 g di latte intero
  • 350 g di farina Manitoba
  • 125 g di farina di segale integrale
  • 100 g di farina di farro integrale
  • 8 g di sale (circa 2 cucchiaini rasi)
  • 40 g di semi di zucca sgusciati + q.b. per decorazione

Preparazione

Metti nel boccale 15 g di lievito di birra fresco, 50 g di acqua, un cucchiaino di miele e miscela 1 Min. Vel. 2.

Aggiungi 100 g di farina Manitoba e impasta 1 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci sul piano di lavoro, forma una palla, metti a lievitare in una ciotola a riparo da correnti d’aria fino a raddoppio del suo volume, circa 1 Ora.

Metti nel boccale il lievitino, 300 g di latte intero 10 Sec. Vel. Spiga.

Aggiungi 250 g di farina Manitoba, 125 g di farina di segale integrale, 100 g di farina di farro integrale, 8 g di sale, 40 g di semi di zucca sgusciati e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro, forma una palla, disponila in una ciotola e falla lievitare fino al raddoppio del suo volume, circa 1 Ora.

Rimetti l’impasto sul piano di lavoro, sgonfialo leggermente con le mani, spianalo e forma un rettangolo, piega il lembo superiore del rettangolo di impasto verso il centro e fai lo stesso con il lembo inferiore.

Capovolgi il filoncino e disponilo su una teglia foderata con carta forno, fai dei tagli con un coltello molto affilato e lascia lievitare ancora per 30-40 Min.

Accendi il forno a 220°.

Cuoci in forno 10 Min. a 220°, poi abbassa la temperatura a 200° e continua a cuocere 25 Min.

Il pane è cotto quando “suona vuoto” se dai dei colpetti con le dita sul fondo del filoncino.

Consigli

Fai lievitare l’impasto a riparo da correnti d’aria, ad esempio nel forno spento, magari con un pentolino di acqua bollente accanto.

Le pieghe per la formazione del filoncino servono a “sigillare” l’impasto in modo che l’aria che si sviluppa durante la lievitazione rimanga “intrappolata” e il pane cresca meglio.

Il pane si può preparare con largo anticipo, infatti si mantiene anche due giorni se chiuso in una busta di carta, a sua volta chiusa in una di plastica.


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 1    Average: 4.3/5]