Pizza margherita con lievito madre

Pizza margherita con lievito madre
||||| Like It 0 |||||

Se ami la vera pizza, sai che per sapere se in una pizzeria si mangia bene devi ordinare… la margherita! Ecco la ricetta della margherita con lievito madre da fare in casa.

Una pizza buonissima, cotta nel forno di casa con buoni risultati, grazie ai trucchi e all’esperienza del maestro pizzaiolo Gino Sorbillo, al quale mi sono ispirata per questa ricetta.

Nelle sue ricette Sorbillo spesso usa la farina 00. Lo so, lo so. Non è la farina che piace a noi donne di casa… Però la resa per la pizza tipo napoletana, quella col cornicione, è a dir poco eccezionale. Tuttavia nulla vieta di sostituirla con la 0, sia ben chiaro!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per4 pezzi
Tempo di preparazione8 min.
Tempo di cottura10 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione8 ore
Tempo di riposo
100
4.3 0
Se ami la vera pizza, sai che per sapere se in una pizzeria si mangia bene devi ordinare... la margherita! Ecco la ricetta della margherita con lievito madre da fare in casa.Una pizza buonissima, cotta nel forno di casa con buoni risultati, grazie ai trucchi e all'esperienza del maestro pizzaiolo Gino Sorbillo, al quale mi sono ispirata per questa ricetta.Nelle sue ricette Sorbillo spesso usa la farina 00. Lo so, lo so. Non è la farina che piace a noi donne di casa... Però la resa per la pizza tipo napoletana, quella col cornicione, è a dir poco eccezionale. Tuttavia nulla vieta di sostituirla con la 0, sia ben chiaro!

Ingredienti

Per l'impasto della pizza

  • 400 g di acqua
  • 15 g di lievito madre
  • Un pizzico di lievito di birra (2 g)
  • 540 g di farina 00
  • 15 g di sale

Per il condimento

  • 450 g di pomodori pelati San Marzano
  • 400 g di fiordilatte misto bufala
  • Basilico fresco q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

Versa nel boccale 50 g di acqua, 15 g di lievito madre e un pizzico di lievito di birra. Sciogli 1 Min. Vel. 2 e metti da parte.

Inserisci nel boccale 100 g di farina 00, 100 g di acqua e impasta 1 Min. Vel. Spiga.

Unisci il lievito madre sciolto in precedenza e mescola 1 Min. Vel. Spiga.

Aggiungi ancora 170 g di farina 00 mescolando 1 Min. Vel. Spiga.

Sciogli 15 g di sale in 20 g di acqua, aggiungi nel boccale e impasta 1 Min. Vel Spiga.

Inserisci nel boccale 230 g di acqua e 270 g di farina e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto in un ampio contenitore, copri con la pellicola e lascia lievitare 6 Ore in un luogo privo di escursioni termiche.

Trascorse le 6 ore, riprendi l’impasto e, staccandolo dal contenitore con l’aiuto di un po’ di farina, trasferiscilo sul piano di lavoro infarinato.

L’impasto lievitato sembra appiccicoso, ma si lavora perfettamente.

Dai all’impasto la forma di un salsicciotto e poi mozzane le estremità con le mani, dividendolo in 4 parti (i panetti).

Lavora rapidamente con le mani ogni panetto, in modo da renderlo sferico, e metti a lievitare 2 Ore in un recipiente chiuso ermeticamente, a temperatura ambiente, senza sbalzi termici.

Preriscalda il forno a 250°.

Prendi i panetti e stendili uno alla volta, procedendo dal centro verso i bordi, per formare il cornicione.

Strizza a mano, in una ciotola, 450 g di pomodori San Marzano, aggiungi un pizzico di sale e dividi 400 g di fiordilatte misto bufala a fette e poi a strisce da circa 2 cm di spessore.

Versa il pomodoro sulle pizze, irrora con un filo di olio extravergine di oliva e inforna 10 Min. a 250°.

A metà della cottura, aggiungi il fiordilatte e il basilico.

Sforna e servi subito.

Consigli

Se non hai la pellicola, usa un panno di cotone inumidito.

Per formare il tipico cornicione della pizza napoletana, stendi l’impasto premendo dal centro verso l’esterno. Non schiacciare mai il bordo: il movimento ha spinto l’aria proprio lì!! Premi lì dove senti l’impasto più spesso, per rendere uniforme la base della pizza.

Se hai un forno a legna, puoi cuocere la pizza alla pala! Stendi la pizza in questo modo: tieni il disco fermo, mettendo una mano al centro, e tendi lentamente il cornicione verso l’esterno.

Per una riuscita ottimale della pizza, tampona l’acqua del fiordilatte in eccesso con un panno.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure