Taralli dolci campani

Taralli dolci campani
Condividi con i tuoi amici!

Voglia di biscotti casalinghi, di quelli della nonna? Prova questi dolcissimi taralli dolci campani col Bimby. Sono perfetti da inzuppare nel latte la mattina o da sgranocchiare a merenda accompagnati con un buon succo di frutta!

Questi biscotti semplicissimi possono tenere impegnati i bambini una buona oretta. Come si fa? Prima si divide l’impasto in pezzetti dello stesso peso, poi si fanno i serpentelli, infine si chiudono ad anello e finalmente riposano sulla placca del forno!! Ovviamente mentre si fanno i serpentelli è inevitabile anche qualche avventura in giro per il tavolo: nascono storie, avventure, battaglie :-D

I biscotti a forma di ciambellina sono un classico. Oltre ai taralli dolci campani, un’altra ricetta che mi piace molto è quella delle ciambelline al vino rosso!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 | TM6 | TM5

Dosi per 50 pezzi
Tempo di preparazione 3 min.
Tempo di cottura 14 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 30 min.
100
4.3 0
Voglia di biscotti casalinghi, di quelli della nonna? Prova questi dolcissimi taralli dolci campani col Bimby. Sono perfetti da inzuppare nel latte la mattina o da sgranocchiare a merenda accompagnati con un buon succo di frutta! Questi biscotti semplicissimi possono tenere impegnati i bambini una buona oretta. Come si fa? Prima si divide l'impasto in pezzetti dello stesso peso, poi si fanno i serpentelli, infine si chiudono ad anello e finalmente riposano sulla placca del forno!! Ovviamente mentre si fanno i serpentelli è inevitabile anche qualche avventura in giro per il tavolo: nascono storie, avventure, battaglie :-D I biscotti a forma di ciambellina sono un classico. Oltre ai taralli dolci campani, un'altra ricetta che mi piace molto è quella delle ciambelline al vino rosso! Taralli dolci campani https://youtu.be/-GPOmIJZJPE Ricette , Biscotti, Dolci Italiana

Ingredienti

  • Un limone non trattato (scorza)
  • 150 g di zucchero
  • 380 g di farina 00
  • 120 g di burro freddo
  • 70 g di fecola di patate
  • 3 uova
  • Un cucchiaio di liquore Strega
  • 10 g di lievito per dolci

Preparazione

Con un pelapatate preleva la scorza del limone ben lavato e asciugato e mettila nel boccale con 150 g di zucchero. Frulla 10 Sec. Vel. 8 e metti da parte in una ciotola.

Aggiungi 380 g di farina 00, 120 g di burro freddo tagliato a quadrotti e sabbia (cioè mischia fino a quando la cosistenza diventa sabbiosa) 30 Sec. Vel. 4.

Unisci lo zucchero messo da parte, 70 g di fecola, 3 uova, un cucchiaio di Strega e 10 g di lievito. Impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro infarinato, forma un panetto, avvolgilo con la pellicola per alimenti e lascia riposare nel frigorifero 30 Min.

Accendi il forno in modalità ventilato a 160°.

Prendi il panetto, ricava tante palline il più possibile uguali.

Da ciascun pezzo ricava un serpentello, uniscilo alle estremità e premi leggermente con le dita per farle aderire.

Metti man mano i taralli su due placche da forno ricoperte con carta da forno.

Cuoci in forno ventilato a 160° per 13-14 Min.

Lascia freddare i taralli prima di toglierli dalla teglia.

Consigli

Per taralli tutti uguali, forma palline di impasto del peso di 20 g.

Se preferisci, puoi lasciare lo zucchero semolato, come da ricetta originale. In questo caso aggiungi lo zucchero con la scorza grattugiata del limone insieme agli altri ingredienti, dopo aver sabbiato il burro con la farina.

La scorza di limone è l’aroma classico per questi taralli, ma puoi sostituirla con della vaniglia oppure con scorza di arancia (non trattata).

I taralli non devono scurire troppo. Appena i bordi si coloriscono, sono pronti.

Puoi sostituire il liquore Strega con altro liquore come Sambuca o Rum. Puoi anche non metterlo affatto :-)

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 15    Average: 4.3/5]