Falafel di fave

Falafel di fave
||||| Like It 0 |||||

Ti piace sperimentare sempre nuove ricette con i legumi? Ecco i falavel di fave, una versione dei più celebri falafel o felafel di ceci, le polpettine speziate tipiche del Medio Oriente.

Questa ricetta, in particolare, è egiziana. Sembra anche che in Egitto, dove si chiamano ta’miya o ta’meya, vengano preparati dai copti come alternativa alla carne durante la Quaresima.

Sono delle vere e proprie delizie adatte anche a vegani e vegetariani, da gustare preferibilmente con il pane arabo e qualche salsa. Io, ad esempio, amo abbinarci l’harissa, un po’ piccante ma decisamente buona!!

Questa ricetta è per il Bimby TM5 e TM31

Dosi per 25 pezzi
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 3 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo 12 ore
100
4.3 0
Ti piace sperimentare sempre nuove ricette con i legumi? Ecco i falavel di fave, una versione dei più celebri falafel o felafel di ceci, le polpettine speziate tipiche del Medio Oriente. Questa ricetta, in particolare, è egiziana. Sembra anche che in Egitto, dove si chiamano ta'miya o ta'meya, vengano preparati dai copti come alternativa alla carne durante la Quaresima. Sono delle vere e proprie delizie adatte anche a vegani e vegetariani, da gustare preferibilmente con il pane arabo e qualche salsa. Io, ad esempio, amo abbinarci l'harissa, un po' piccante ma decisamente buona!!

Ingredienti

  • 500 g di fave decorticate secche
  • Un cucchiaino di bacche di cardamomo
  • Un cucchiaino di semi di cumino
  • Uno spicchio di aglio pelato
  • Una cipolla media
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • 1/3 misurino di acqua
  • Una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Metti 500 g di fave in ammollo per 12 Ore in abbondante acqua in frigorifero.

Passato questo tempo, scola le fave e asciugale con un panno pulito, mettile nel boccale e frulla 15 Sec. Vel. 5. Metti da parte.

Prendi un cucchiaino di bacche di cardamomo (2 o 3), aprile a metà, preleva i semini e mettili nel boccale.

Aggiungi un cucchiaino di semi di cumino, uno spicchio di aglio pelato e privato del germe centrale, una cipolla, le foglie di prezzemolo lavate e asciugate e sale q.b. Frulla 10 Sec. Vel. 7. Raccogli sul fondo e, se necessario, frulla nuovamente.

Sciogli una punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio in 1/3 di misurino (mi riferisco al misurino del Bimby) di acqua. Versa nel boccale.

Aggiungi le fave tenute da parte e amalgama 1 Min. Vel. 5.

Crea delle polpettine con il composto e schiacciale leggermente per dare la tipica forma di falafel.

Friggi i falafel in abbondante olio di semi di arachide caldo.

Metti man mano a scolare su carta assorbente.

Servi subito.

Consigli

Per fare i falafel esiste un attrezzo apposito: è un cucchiaio dosatore con una leva. Però, puoi tranquillamente formare i falafel con le mani ;-) Per far sì che i falafel siano tutti uguali, puoi utilizzare un cucchiaio per il gelato o un separatuorli.

È molto importante cuocere al punto giusto i falafel! Immergili in olio caldo e, quando il bordo dei falafel che spuntano dall’olio sono dorati, girali e continua la cottura sull’altro lato.

Qui te li propongo con un pochino di cardamomo, ma se non lo trovi puoi anche non metterlo o sostituirlo con del coriandolo fresco tritato o aneto.

Per cucinare meglio

||||| Like It 0 |||||

Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Voti: 1    Media Voto: 4.3/5]

Per commentare accedi o registrati

oppure