Marmellata di fragole

Marmellata di fragole
Condividi con i tuoi amici!

Ecco la ricetta della marmellata di fragole Bimby: una vera delizia la mattina spalmata su pane e burro… Tutti la chiamano marmellata ma il termine esatto è confettura!

La confettura di fragole da piccola era la mia preferita. Mangiavo solo quella. Hai presente quando si va negli alberghi e ci sono quelle marmellatine piccole monodose? Ecco io prendevo sempre e solo quella alle fragole. Così un po’ mi è rimasto il mito della marmellata alle fragole.

C’è, però, da dire che le fragole costano un sacco di soldi. E, infatti, le marmellate che si comprano difficilmente sono al 100% frutta. Col Bimby, invece, ho preparato una marmellata fatta solo di fragola, zucchero e limone (e un po’ di zucchero vanigliato tanto per gradire).

Da un coltivatore diretto ho comprato delle fragole biologiche che non avevano subito nessun tipo di trattamento. Insomma quelle fragole che puoi mangiare anche “senza lavarle”. Io ho dato loro una sciacquata veloce con l’acqua, giusto per evitare eventuale polvere, ma, in realtà, non ce n’era neanche bisogno :-)

Così ho preparato una marmellata di fragole Bimby deliziosa, con fragole super naturali. Comprando, poi, da un coltivatore diretto ho anche risparmiato un pochino!

Con queste dosi della ricetta mi sono venuti 3 vasetti. Insomma, non è tantissimo, ma non vedo l’ora, quest’inverno, di poter mangiare la marmellata di fragole fatta da me.

Se preferisci una marmellata più densa senza fruttapec o altri addensanti, ti consiglio di provare la ricetta della marmellata di fragole e mele Bimby.

Hai qualche consiglio o variante da proporre agli amici della pagina? Scrivi un commento qui sotto oppure scrivimi su Facebook :-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 | TM6 | TM5

Dosi per 3 pezzi
Tempo di preparazione 5 min.
Tempo di cottura 70 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
4.2 4
Ecco la ricetta della marmellata di fragole Bimby: una vera delizia la mattina spalmata su pane e burro... Tutti la chiamano marmellata ma il termine esatto è confettura! La confettura di fragole da piccola era la mia preferita. Mangiavo solo quella. Hai presente quando si va negli alberghi e ci sono quelle marmellatine piccole monodose? Ecco io prendevo sempre e solo quella alle fragole. Così un po' mi è rimasto il mito della marmellata alle fragole. C'è, però, da dire che le fragole costano un sacco di soldi. E, infatti, le marmellate che si comprano difficilmente sono al 100% frutta. Col Bimby, invece, ho preparato una marmellata fatta solo di fragola, zucchero e limone (e un po' di zucchero vanigliato tanto per gradire). Da un coltivatore diretto ho comprato delle fragole biologiche che non avevano subito nessun tipo di trattamento. Insomma quelle fragole che puoi mangiare anche "senza lavarle". Io ho dato loro una sciacquata veloce con l'acqua, giusto per evitare eventuale polvere, ma, in realtà, non ce n'era neanche bisogno :-) Così ho preparato una marmellata di fragole Bimby deliziosa, con fragole super naturali. Comprando, poi, da un coltivatore diretto ho anche risparmiato un pochino! Con queste dosi della ricetta mi sono venuti 3 vasetti. Insomma, non è tantissimo, ma non vedo l'ora, quest'inverno, di poter mangiare la marmellata di fragole fatta da me. Se preferisci una marmellata più densa senza fruttapec o altri addensanti, ti consiglio di provare la ricetta della marmellata di fragole e mele Bimby. Hai qualche consiglio o variante da proporre agli amici della pagina? Scrivi un commento qui sotto oppure scrivimi su Facebook :-) Marmellata di fragole https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Marmellate e conserve Italiana

Ingredienti

  • 500 g di fragole pulite (senza picciolo)
  • 350 g di zucchero
  • 50 g di zucchero vanigliato
  • 1/2 limone

Preparazione

Inserisci 500 g di fragole, 350 g di zucchero, 50 g di zucchero vanigliato e il succo di 1/2 limone nel boccale del Bimby e cuoci 30 Min. 100° Vel. 1.

Poi continua a cuocere 40 Min. Temp. Varoma Vel. 1. Questo passaggio al Varoma serve per addensare la marmellata. Per il tempo, regolati anche in base a quanto vuoi che la tua marmellata sia liquida. Dipende anche da quanta acqua tirano fuori le tue fragole!

Quando è ancora calda, versa la marmellata nei vasetti sterilizzati e capovolgili per formare il sottovuoto. Aspetta che la marmellata si sia raffreddata e, poi, riponi i vasetti in un luogo fresco.

Consigli

Più zucchero metti, più la marmellata si conserva a lungo. Questo non toglie che se non ami le marmellate troppo dolci tu non possa diminuire lo zucchero. Ti consiglio, però, di non scendere mai sotto la metà del peso della frutta. Chiaramente, una volta aperta, una marmellata con poco zucchero si conserverà anche per meno tempo.

Il consiglio di Francesca D'Errico: versa la marmellata nei vasetti 4 stagioni, chiudili e mettili in una pentola con acqua. Fai bollire per 1 ora. Lascia freddare nella pentola con l'acqua, poi, una volta tolti dall'acqua, capovolgi i vasetti per creare il sottovuoto.

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 16    Average: 4.2/5]

  1. Buona, ma secondo me troppo dolce, perché le fragole se sono ben mature sono già dolci loro. L’ho fatta anch’io e su 1kg di fragole ho messo 280gr di zucchero.

    Alessandra
    • anche per me troppo dolce ma me ne sono accorta dopo

      maritaalberini@gmail.com
  2. Ciao ma poi hai fatto bollire i vasetti per un’ora come nella ricetta inoltre volevo chiederti quanto tempo durano in frigorifero ciao grazie

    Antonio
  3. lo zucchero li preserva da muffe come il sale si conservano meglio nella durata del prodotto ciao grazie Riccardo

    riccardo