Polpette alla cacciatora

Polpette alla cacciatora
Condividi con i tuoi amici!

Può un piatto povero e comune diventare speciale? Certo che sì. Lo dimostrano queste polpette alla cacciatora col Bimby!

Bisogna solo scegliere bene gli ingredienti e affidarsi al gusto di una cuoca che a noi italiane piace molto: la mitica Anna Moroni. Ecco una versione bimbyzzata delle sue polpette alla cacciatora in bianco, che sono super gustose!!

Io ho un debole per le preparazioni “alla cacciatora”! Si tratta di quei condimenti utilizzati per la cacciagione a base di erbe aromatiche, come rosmarino, salvia, ginepro, alloro, e di vino e aceto.

Nel caso della cacciagione questi ingredienti si utilizzano nella marinatura. Servono a frollare la carne e ingentiliscono il sapore intenso della selvaggina.

Nel caso delle polpette, la marinatura non serve (e infatti non le lascerai a marinare), ma puoi comunque godere dei suoi sapori così decisi in cottura! Il tocco irrinunciabile è il filetto di alici ;-)

La particolarità di queste polpette alla cacciatora Bimby è che prima si friggono e poi si condiscono con la salsa alla cacciatora.

Se ti piacciono le ricette alla cacciatora puoi anche provare il pollo alla cacciatora, il cinghiale alla cacciatora o il coniglio alla cacciatora.

Ricorda, se le prepari, di farmi sapere cosa ne pensi con un commento sotto alla ricetta o un messaggio sulla mia pagina Facebook!

Questa ricetta è per il Bimby TM31 | TM6 | TM5

Dosi per 4 persone
Tempo di preparazione 8 min.
Tempo di cottura 4 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
5 0
Può un piatto povero e comune diventare speciale? Certo che sì. Lo dimostrano queste polpette alla cacciatora col Bimby! Bisogna solo scegliere bene gli ingredienti e affidarsi al gusto di una cuoca che a noi italiane piace molto: la mitica Anna Moroni. Ecco una versione bimbyzzata delle sue polpette alla cacciatora in bianco, che sono super gustose!! Io ho un debole per le preparazioni "alla cacciatora"! Si tratta di quei condimenti utilizzati per la cacciagione a base di erbe aromatiche, come rosmarino, salvia, ginepro, alloro, e di vino e aceto. Nel caso della cacciagione questi ingredienti si utilizzano nella marinatura. Servono a frollare la carne e ingentiliscono il sapore intenso della selvaggina. Nel caso delle polpette, la marinatura non serve (e infatti non le lascerai a marinare), ma puoi comunque godere dei suoi sapori così decisi in cottura! Il tocco irrinunciabile è il filetto di alici ;-) La particolarità di queste polpette alla cacciatora Bimby è che prima si friggono e poi si condiscono con la salsa alla cacciatora. Se ti piacciono le ricette alla cacciatora puoi anche provare il pollo alla cacciatora, il cinghiale alla cacciatora o il coniglio alla cacciatora. Ricorda, se le prepari, di farmi sapere cosa ne pensi con un commento sotto alla ricetta o un messaggio sulla mia pagina Facebook! Polpette alla cacciatora https://youtu.be/-GPOmIJZJPE Ricette , Carne, Secondi Italiana

Ingredienti

  • 40 g di pane raffermo
  • Latte q.b.
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • Una scorza di limone
  • 200 g di carne di manzo macinata
  • 200 g di carne di vitello macinata
  • Un tuorlo
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Per la panatura e per friggere

  • Un uovo
  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi di arachide q.b.

Per il condimento

  • 20 g di burro
  • 2 rametti di rosmarino
  • Un filetto di acciuga
  • Uno spicchio di aglio
  • 70 g di vino bianco
  • 50 g di aceto di vino

Preparazione

Metti 40 g di pane raffermo a pezzi in ammollo in una tazza di latte.

Metti nel boccale 30 g di parmigiano reggiano, un ciuffo prezzemolo lavato e asciugato, una scorza di limone e trita 10 Sec. Vel. 7.

Aggiungi 200 g di carne di manzo macinata, 200 g di carne di vitello macinata, un tuorlo, un pizzico di sale, una spolverata di pepe, il pane raffermo ben strizzato e lavora 1 Min. Antiorario Vel. 3.

Forma delle polpettine delle dimensioni di una noce e tieni da parte.

Passa le polpette prima nell’uovo sbattuto, poi nel pangrattato.

Friggi in olio di semi e tieni da parte su un vassoio con i bordi un poco alti.

Nel frattempo nel boccale sciacquato, metti 20 g di burro, un rametto di rosmarino, un filetto di acciuga, uno spicchio di aglio e soffriggi 2 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungi 70 g di vino bianco, 50 g di aceto di vino, una spolverata di pepe e sfuma 4 Min. 100° Vel. 1.

Versa il sughino sulle polpette e servile ben calde!

Consigli

Se l’impasto ti sembrasse troppo morbido, aggiungi un poco di pangrattato.

Meglio fare le polpette abbastanza piccole, così non devi farle friggere troppo tempo ;-)

Nella ricetta originale Anna Moroni fa una panatura a più ricca: passa le polpette prima nella farina, poi nell’uovo e poi nel pangrattato, questo per evitare che si sfaldino quando le ripassa a nella salsa. Se segui la mia ricetta, non serve infarinarle! Se però preferisci ripassarle in padella con la salsa, meglio se prima le infarini!


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 1    Average: 5/5]