Torta arlecchino

Torta arlecchino
Condividi con i tuoi amici!

Non solo fritto a Carnevale, ma anche dolci soffici da mangiare in ogni momento! Arlecchino è la maschera più simpatica e burlona della nostra tradizione carnevalesca. A lui è dedicata questa torta Arlecchino, coloratissima e allegra, proprio come il personaggio :-)

Questa torta soffice e colorata è particolarmente d’effetto! Sembra molto complicata da fare, invece è piuttosto semplice e il risultato stupefacente! Vedrai sorprenderà i tuoi ospiti!

Per prepararla basta munirsi di coloranti alimentari, preferibilmente in gel, e seguire la ricetta passo passo. A guardarla da fuori sembrerà una torta come le altre, ma al taglio… sorpresa di Carnevale! Rivelerà tutta la sua allegria!!

Chi è che non conosce Arlecchino? Una delle maschere di carnevale della nostra tradizione. Arlecchino (in bergamasco Arlechì) è una famosa maschera bergamasca della commedia dell’arte che si diffonde in Italia a metà del 1500. L’origine del personaggio, tuttavia, è  molto più antica, ed è legata a mondo agricola.

Anche se è un personaggio maschile, da bimba mia mamma mi cucì una bellissima maschera di Arlecchino. Una tutona tutta colorata alquanto buffa. Mi piaceva l’idea di indossare una tutona colorata. Ovviamente senza maschera nera in viso che poco si adattava ad una bimba.

Quale è la tua maschera di carnevale preferita?

Se vuoi avere qualche consiglio su quali coloranti alimentari scegliere, puoi dare un’occhiata a questo mio posto: Quali coloranti alimentari scegliere.

Ovviamente puoi preparare con l’aiuto del Bimby anche lo zucchero a velo che ricopre la torta e la marmellata. Io ti consiglio di usare una marmellata chiara come la marmellata di pesche o la marmellata di albicocche o la marmellata di arance.

Per decorare puoi anche aggiungere degli zuccherini colorati o gli smarties al cioccolato… Insomma puoi dare spazio alla tua fantasia. ;-)

Puoi trovare questa ricetta tradotta in inglese qui: Thermomix Rainbow Swirl Cake Recipe

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 8 persone
Tempo di preparazione 18 min.
Tempo di cottura 40 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione
Tempo di riposo
100
4.2 8
Non solo fritto a Carnevale, ma anche dolci soffici da mangiare in ogni momento! Arlecchino è la maschera più simpatica e burlona della nostra tradizione carnevalesca. A lui è dedicata questa torta Arlecchino, coloratissima e allegra, proprio come il personaggio :-) Questa torta soffice e colorata è particolarmente d'effetto! Sembra molto complicata da fare, invece è piuttosto semplice e il risultato stupefacente! Vedrai sorprenderà i tuoi ospiti! Per prepararla basta munirsi di coloranti alimentari, preferibilmente in gel, e seguire la ricetta passo passo. A guardarla da fuori sembrerà una torta come le altre, ma al taglio... sorpresa di Carnevale! Rivelerà tutta la sua allegria!! Chi è che non conosce Arlecchino? Una delle maschere di carnevale della nostra tradizione. Arlecchino (in bergamasco Arlechì) è una famosa maschera bergamasca della commedia dell'arte che si diffonde in Italia a metà del 1500. L'origine del personaggio, tuttavia, è  molto più antica, ed è legata a mondo agricola. Anche se è un personaggio maschile, da bimba mia mamma mi cucì una bellissima maschera di Arlecchino. Una tutona tutta colorata alquanto buffa. Mi piaceva l'idea di indossare una tutona colorata. Ovviamente senza maschera nera in viso che poco si adattava ad una bimba. Quale è la tua maschera di carnevale preferita? Se vuoi avere qualche consiglio su quali coloranti alimentari scegliere, puoi dare un'occhiata a questo mio posto: Quali coloranti alimentari scegliere. Ovviamente puoi preparare con l'aiuto del Bimby anche lo zucchero a velo che ricopre la torta e la marmellata. Io ti consiglio di usare una marmellata chiara come la marmellata di pesche o la marmellata di albicocche o la marmellata di arance. Per decorare puoi anche aggiungere degli zuccherini colorati o gli smarties al cioccolato... Insomma puoi dare spazio alla tua fantasia. ;-) Puoi trovare questa ricetta tradotta in inglese qui: Thermomix Rainbow Swirl Cake Recipe Torta arlecchino https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Dolci con il Bimby, Torte Italiana

Ingredienti

  • 5 g di scorza di limone non trattato
  • 300 g di zucchero
  • 4 uova medie
  • 150 g farina 0
  • 150 g di fecola di patate
  • 150 g di latte intero
  • 150 g di olio di semi
  • Una bustina di lievito per dolci
  • 3 coloranti alimentari in gel (rosso, verde e blu)

Per la decorazione

  • Marmellata chiara q.b.
  • Una confezione di codette colorate
  • Zucchero a velo q.b.

Ti serve

Preparazione

Inserisci nel boccale 5 g di scorza di limone e trita 5 Sec. Vel. 7. Se necessario, porta sul fondo con la spatola e ripeti. Metti da parte.

Preriscalda il forno a 180°.

Posiziona la farfalla e inserisci nel boccale 300 g di zucchero e 4 uova medie. Monta 15 Min. Vel. 3.

Con le lame in movimento 1 Min. Vel. 3, aggiungi con un cucchiaio 150 g di farina 0 e 150 g di fecola di patate, un po’ alla volta.

Sempre con le lame in movimento 1 Min. Vel. 3, unisci a filo dal foro del coperchio 150 g di latte intero a temperatura ambiente e 150 g di olio di semi.

Unisci, infine, una bustina di lievito per dolci e la scorza di limone tritata 20 Sec. Vel. 3.

Fodera il fondo di uno stampo da 20 cm di diametro con carta da forno, imburra e infarina i bordi.

Dividi il composto in quattro ciotole. In una ciotola non aggiungere nulla.

Nelle altre metti in ognuna un colorante alimentare diverso e mescola lentamente fino a ottenere un colore uniforme.

Con un cucchiaio da cucina, metti nella tortiera, a chiazze, un po’ di impasto bianco, poi blu, poi rosso e infine verde. Procedi in questo modo fino a esaurire i quattro impasti.

Inforna lo stampo e cuoci 40 Min. a 180°.

Spegni e lascia freddare la torta nel forno socchiuso.

Una volta freddo, togli il dolce dallo stampo.

Con un pennello da pasticcere, cospargi il bordo laterale con un po’ di marmellata chiara (tipo pesca), poi rotola il bordo del dolce su un piatto pieno di codette colorate.

Metti il dolce su un piatto da portata, cospargi con zucchero a velo e servi.

Consigli

Al posto della farina 0 puoi usare la tradizionale farina 00.

Puoi usare coloranti in gel o in polvere.

Lascia raffreddare la torta arlecchino nel forno spento e socchiuso, in modo che non si sgonfi.

I tempi di cottura dei dolci variano da forno a forno: fai sempre la prova stecchino!

Se vuoi, puoi farcire la torta con crema Bimby.

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 36    Average: 4.2/5]

  1. Ciao! Sono una novellina.. ho il bimby da meno di una settimana e sono già entusiasta alle stelle! :)
    Detto questo… sabato festeggerò il primo compleanno della mia bimba ed ho deciso di fare questa torta stupenda ..
    Ne dovrò fare due però…… dici che posso raddoppiare le dosi e fare il tutto in unica volta o è meglio che ripeto l’operazione due volte separate?
    Grazie per il consiglio.. buona serata!

    [email protected]
  2. Ciao, ma dopo il primo passaggio la farfalla si deve togliere o si lascia per tutto il procedimento?

    Alessia
    • Ciao Alessia, la farfalla rimane per tutto il procedimento ;-)

      Ricette Bimby
  3. Io non ho il bimbo lo posso fare nel mio forno ventilato?

    Rosella
    • Ciao Rosella, la puoi fare comunque ma usa il forno statico ;-) Buona cucina!

      Ricette Bimby
  4. Ciao!! Bellissima torta, ma non ho capito bene come mettere i vari impasti nella tortiera
    Alessandra

    Alessandra
    • Grazie Alessandra! Semplicemente, alterno cucchiaiate dei 4 colori nella tortiera. Non devi pensarci troppo: prendi una cucchiaiata bianca e la metti in un punto, poi la rossa in un altro e così via, alternando i colori (io faccio proprio 1 bianco, 1 rosso, 1 verde, 1 blu o altri colori che ho a disposizione, e poi ricomincio con la sequenza), fino a quando non finisci l’impasto. Non devi fare altro: inforna, cuoci e mangia ;-) Spero di averti aiutato!

      Flavia
  5. Semplicemente ottima… morbidissima e molto carina i miei figli sono impazziti la consiglio grazie Flavia

    Katiuscia Stuppia