Pissaladiere

Pissaladiere
Condividi con i tuoi amici!

Come può, un rustico, essere economico e da invito allo stesso tempo? Facile: se il rustico è francese e si chiama pissaladiere…

È un po’ come la ratatouille, un piatto semplicissimo ma incredibilmente buono :-)

Con cipolle, acciughe e olive, è un tripudio di sapori.

“Flavia, cipolle???” Sì, sì. Cipolle, hai letto bene. Sono le vere protagoniste della farcia!

Cotte nel modo giusto, non le sentirai nemmeno, se non quel tanto che basta ;-)

Questa ricetta è per il Bimby TM31 e TM5

Dosi per 8 persone
Tempo di preparazione 2 min.
Tempo di cottura 60 min.
Difficoltà
Tempo di lievitazione 1 ora
Tempo di riposo
100
5 0
Come può, un rustico, essere economico e da invito allo stesso tempo? Facile: se il rustico è francese e si chiama pissaladiere... È un po' come la ratatouille, un piatto semplicissimo ma incredibilmente buono :-) Con cipolle, acciughe e olive, è un tripudio di sapori. "Flavia, cipolle???" Sì, sì. Cipolle, hai letto bene. Sono le vere protagoniste della farcia! Cotte nel modo giusto, non le sentirai nemmeno, se non quel tanto che basta ;-) Pissaladiere https://youtu.be/icQcx0q_-TI Ricette , Rustici e torte salate Italiana

Ingredienti

Per la pasta di pane

  • 140 g di acqua
  • 20 g di olio extravergine di oliva + q.b.
  • 5 g di zucchero
  • 10 g di lievito di birra
  • 300 g di farina 0
  • 5 g di sale

Per il condimento

  • 1 kg di cipolle (bianche o dorate)
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • Un cucchiaio di zucchero
  • 100 g di acciughe sott’olio
  • 3 rametti di timo
  • Una foglia di alloro
  • 22 olive nere denocciolate

Preparazione

Prepara la pasta di pane: metti nel boccale 140 g di acqua, 20 g di olio extravergine di oliva, 5 g di zucchero, 10 g di lievito di birra, 300 g di farina 0, 5 g di sale e impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla con l’impasto e mettilo in una ciotola unta con poco olio extravergine di oliva. Copri con la pellicola trasparente e lascia lievitare 1 Ora, fino al raddoppio.

Sbuccia e affetta 1 Kg di cipolle (devono restarne circa 900 g), tagliandole a fettine non troppo sottili.

Versa nel boccale 30 g di olio extravergine di oliva, aggiungi le cipolle tagliate e un cucchiaio di zucchero semolato. Stufa 35 Min. 100° Antiorario Vel. Soft, con il misurino inserito.

A 10 Min. dal termine della cottura, togli il misurino, aggiungi nel boccale le foglie di 3 rametti di timo, una foglia di alloro sminuzzata e 5 acciughe sott’olio scolate e tagliate a pezzettini.

Accendi il forno a 220° (ventilato).

Stendi con le dita l’impasto su una teglia rettangolare di 26x37 cm unta con olio o foderata con carta da forno, rialzando un pochino l’impasto lungo i bordi.

Cospargi la superficie con le cipolle, disponi le acciughe rimaste disegnando delle losanghe e metti al centro di ogni losanga un’oliva nera denocciolata.

Cuoci 20-25 Min. a 220°.

Lascia freddare completamente la pissaladière prima di servirla.

Consigli

Le olive più adatte per questa ricetta sono le olive nere nizzarde! Le puoi sostituire anche con olive taggiasche o olive nere.

Come si fa a sbucciare così tante cipolle senza lacrimare?? Fai così: sciacqua spesso la lama del coltello sotto l’acqua corrente. In alternativa, taglia ogni cipolla in una ciotola piena d’acqua, mettendo man mano le cipolle affettate in uno scolapasta. Poi lascia asciugare 15 Min. prima di utilizzarle.

Puoi aggiungere alle cipolle un battuto di capperi.

Per cucinare meglio


Che ne pensi di questa ricetta?

Vota la ricetta
[Total: 3    Average: 5/5]